martedì, luglio 15, 2008

LAMBERTI ATTACCA ATZORI: "NASCONDITI ! "


Dall'editore di RTV ( Reggio TV ) dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, ricevo e volentieri pubblico integralmente.




Caro Direttore, rubo solo un pò di spazio ulteriore.Leggendo gli "interventi" di molti "nomi e cognomi" senza volto capisco quel modo di dire che ho sempre disdegnato "ma chi te lo fa fare ?" In fondo faccio il medico e vivo del mio lavoro. Fare l’editore non è un hobby ma è stata una necessità per il forte impeto di libertà che ho sempre avuto in me. Non mi andava di sottostare ad una informazione monopolizzata.A RTV mai nessun giornalista è stato costretto a dire o non dire qualunque cosa. Mi venga portato davanti chi può in onestà affermare il contrario.Atzori non è stato giudicato positivamente perchè NON HA DETTO LA VERITA’ e sopratutto perchè ha abbozzato una difesa indifendibile: ha citato come fonte un Quotidiano!!! Ma che razza di professionista è chi così opera?. Come fanno i "SOLONI", che cercano di maramaldeggiare ,a dare giudizi SE NON CONOSCONO I FATTI NE’ I DOCUMENTI.?Vengano a vedere. Sono tutti invitati. Anzi, vengano a frequentare RTV quanto e quando vogliono: la sede è aperta a tutti. Poi sentenzino. Non approfittino di un fatto per gettare fango gratuitamente e NASCONDENDOSI. Vengano allo scoperto ed accusino pure, ma guardandomi negli occhi!Facciano loro quello che sacrificando e rischiando ho fatto io e quelli che la pensano come me ( tanti, in verità). Troppo comodo starsene davanti al PC e sparare a zero sulla veridicità degli editoriali o sul "potere" degli editori.La mia storia parla per me. Le azioni. Le battaglie contro la mafia, gli estortori. Il mio contrappormi ad ogni forma di sopruso. Anche quello di ATZORI che si permette di scrivere che a Lui erano affidate a RTV le cose sporche" Di sporco a RTV non c’è mai stato nulla! Ecco chi è ATZORI. Non avrei voluto scriverlo ma alcuni testi apparsi sul suo sito mi hanno profondamente disgustato: Atzori per difendere se stesso da un marchiano errore non ha esitato a gettar fango sui suoi stessi colleghi!!!!!Forse sarebbe bastato chiedere scusa e, senza sminuirsi per questo, ammettere che gli uomini sbagliano . Come certamente sbaglio molto anch’io. Ma mai per conto terzi.Gli uomini si riconoscono anche perchè talvolta diventano rossi. E tal’altra sanno dire NO !Perdonino lo sfogo i suoi lettori, ma sono stanco di lottare contro i mulini a vento. E odio i soprusi, anche quelli ammantati di paternalismo e solidarietà a tutti i costi.La Legge è l’unica cosa in cui confido.Cordialità.
Eduardo Lamberti Castronuovo, editore di Reggio TV
FIGO!!!! atzori nasconditi
..............................................................................................................
(Fine testo integrale)

4 commenti:

Andrea Atzori ha detto...

I volgari insulti, ancora di più quando sono scritti, qualificano chi li fa, non chi li riceve.
Per questo non meriterebbero particolari commenti.
Le faccio sapere comunque,per rispondere al suo conclusivo invito (scritto a piè di firma) , che non è mio costume nascondermi.Sono abituato da sempre a camminare a testa alta e con la schiena dritta. Per questo la sfido io ad un pubblico confronto.Magari televisivo, naturalmente in diretta, anche sulla sua emittente (con moderatore imparziale e con modalità di par condicio). Lo scambio di idee diverse su: informazione, libertà di stampa, sui rapporti editore- direttore responsabile (e sua redazione) e perchè no, anche sulla corretta definizione delle fonti d'informazione ( i giornali lo sono eccome...), potrebbe essere certamente più interessante e articolato, rispetto ad un enigmatico per certi versi e banale per altri, botta e risposta su questo mio modesto blog. Molte sue parole inoltre risultano difficilmente comprensibili al grande pubblico poichè contengono riferimento a fatti specifici che solo noi e la redazione di RTV conosciamo nei dettagli.
Attendo dunque con ansia la sua risposta alla mia proposta.
Ringraziandola per l'ennesimo suo graditissimo intervento sul mio blog, come sempre ospitato integralmente, la saluto, con viva cordialità.
Andrea Atzori

Anonimo ha detto...

Certo sarebbe bello un "Salotto" (ad armi pari) tra Atzori e Lamberti.
Ma tanto Lui li fa solo con il sindaco Scopelliti.
Un reggino deluso.

Anonimo ha detto...

Quello che non si capisce è come mai Lamberti torni su Atzori dopo di di tre anni dall'uscita di scena da RTV.
Un ritorno di fiamma? Pentimento inespresso? O semplicemente Quanno a uno ie rode ie rode....

Anonimo ha detto...

Incredibile atteggiamento di quest'uomo.
Atzori, potevi benissimo non pubblicarlo, ma in fondo così hai dimostrato di essere superiore a lui.
w i giornalisti liberi