mercoledì, dicembre 26, 2012

Buone Feste
IN ARRIVO LA CLIP DEI FUORIONDA DELL'ANNO
protagonisti giornalisti RAI, Mediaset e Sky Tg24

Anche quest'anno sta per arrivare l'esclusiva clip con fuorionda inediti del 2012 dei giornalisti televisivi di Rai, Mediaset e Sky Tg 24.Ancora qualche giorno per il montaggio e sarà pubblicata.Auguri a tutti di Buone Feste e Buon Anno !

giovedì, dicembre 06, 2012

Intervistato sul caso Favia
FUORIONDA, PRIVACY E DIRITTO DI CRONACA
la mia opinione

Il Sussidiario.net quotidiano on line mi ha intervistato oggi sul caso Favia
Sono stato intervistato, in qualità di esperto di fuorionda dal quotidiano on line il http://www.ilsussidiario.net/News/ sul Caso Favio. L'intervista integrale potete leggerla a questo link direttamente sul sito del sussidiario  
La prima parte dell'intervista.




martedì, ottobre 02, 2012

Al via il primo ottobre
ILLA C'E' !
nasce un nuovo portale delle news sarde

Rassegna stampa del 2 ottobre 2012





Nasce Illatv link portale news .Un nuovo portale regionale e non solo dedicato a tutte le news della Sardegna.Protagonista l'Agenzia di Stampa Telema Press di Simona Scioni e Mario Tasca.

Pezzo forte di Illa: la rassegna stampa su touch screen dei giornali sardi e dei principali quotidiani nazionali on line gratis già alle 8 del mattino.
Illa tv è anche su Facebook a questo link.
Pubblichiamo integralmente il testo dell'editoriale lancio firmato da Simona Scioni.
È arrivato il gran giorno.
 Da qualche ora cerco di trovare le parole giuste. 
Un po’ d’emozione e qualche titubanza. 
Tutta la redazione è in fermento. 
Tutti lavoriamo senza sosta, a capo chino, con la discrezione che ci contraddistingue. 
Eppure, in un giorno in cui l’editoria regionale pare abbia destinato la “luna delle nascite”, senza clamore e molta determinazione, nasce ILLA. 
Nasce dopo una gestazione travagliata di quasi due anni. Tempo immemorabile eppure necessario per ponderare ogni scelta. Ogni decisione. Per condividere ogni passo in avanti con un gruppo di lavoro straordinario, non solo per spessore professionale ma, più di ogni altra cosa, per integrità e levatura morale e deontologica. 
La redazione dell’agenzia Thelema press ha deciso all’unanimità che era giunto il momento di esprimerci; di costruire un nostro spazio lavorativo parallelo e disgiunto dal lavoro di agenzia giornalistica. Uno spazio informativo dedicato più al mondo che ci caratterizza, la televisione. Uno spazio nel quale il nostro spirito d’agenzia, neutrale ed imparziale, lascia che ciascuna voce e parere possa trovare ascolto. 
IL-La sono due mondi diversi, spalla a spalla, come il maschile ed il femminile. 
Nasce così, con questo nome dal suono cacofonico, la diversità di vedute della nostra webtv ILLATV. 
I due punti di vista che si osservano e si confrontano nell’informazione locale, quella che non trova spazio nell’emittenza regionale. 
Il nostro obiettivo? Informare attraverso news e focus d’approfondimento giornalistico, intrattenere con programmi e informazione di servizio al cittadino. 
A noi tutti della redazione, ai tecnici, al web master, allo staff che silenziosamente lavora dietro le quinte, l’augurio di grandi soddisfazioni. 
A Voi che ci leggete e ci vedete in video, un grazie per averci prescelto ed un invito a seguire anche le nostre pagine. 
A quanti si aspettavano una spumeggiante presentazione secondo i più recenti dettami del marketing, l’invito a volerci conoscere senza troppe bardature appariscenti. 
Simona Scioni



giovedì, luglio 19, 2012

Esclusiva Fuorionda News/
Primo discorso dopo la liberazione
ROSSELLA URRU A CIAMPINO
"continuerò a lavorare nella cooperazione"

 Primo discorso pubblico di Rossella Urru dopo la sua liberazione.

Video Esclusivo di FUORIONDA NEWS il blog di Andrea Atzori.
(AGI) - Ciampino (Roma), 19 lug. - Un lungo abbraccio ai familiari appena scesa dal Falcon 900 che l'ha riportata in Italia. Rossella Urru, capelli lunghissimi e una candida camicia bianca, ha cosi' posto fine ad un incubo durato 286 giorni, trascorsi nelle mani dei sequestratori. "Finalmente e' finito", ha detto Rossella Urru appena scesa dal volo che l'ha riportata a Roma. "Ringrazio lo Stato italiano, il ministero degli Affari Esteri e l'Unita' di crisi (il capo Claudio Taffuri era con lei sull'aereo) per il lavoro che c'e' stato dietro" il rilascio. La Urru ha voluto ringraziare anche "tutti coloro che hanno sostenuto la mia famiglia e la mia liberazione". "Sto bene", ha continuato, "e spero di poter continuare a lavorare nella cooperazione. E' un lavoro rischioso, il rischio l'ho vissuto in prima persona. Sono stata trattata bene, sto bene, sono in forze, finalmente e' finito".

martedì, aprile 10, 2012

Fuorionda News nel mondo
MIO FUORIONDA ALLA TV MOLDAVA !
un blog internazionale...

Un mio video è andato oggi sulla Tv Moldava Publika Tv (http://www.publika.md/) .Me l'ha richiesto direttamente l'amica giornalista redattrice capo Valentina Canasina. Per i due anni della sua emittente doveva fare un servizio su stessa, sul suo lavoro e ha voluto e richiesto il mio video con il suo fuorionda.

martedì, marzo 27, 2012

I toni duri contro la Russia si ammorbiscono...
FUORIONDA DI OBAMA CON MEDVEDV



Un fuori onda tradisce Barack Obama.Convinto di parlare a microfoni spenti - assicura al presidente russo, Dimitri Medvedev, "maggiore flessibilità" dopo l'auspicata rielezione alla Casa Bianca.Lo scambio di battute rivela che dietro l'ufficialità e le affermazioni da toni duri della campagna elettorale - le intenzioni di Obama siano in realtà quelle di "venire incontro" alle esigenze di Mosca.

venerdì, marzo 23, 2012

venerdì, gennaio 20, 2012

Informazione, Lerner e Naufragio del Giglio
LA MIA DIFESA DEI MEDIA
perchè è giusto dare grande risalto
alla tragedia della Costa Concordia

Il dramma del Giglio sta facendo emergere una criminalizzazione nei confronti dei giornalisti.Un'insofferenza popolare latente verso la categoria. I giornalisti diventano colpevoli di tutto, della tragedia, delle vittime, della spettacolarizzazione, sciacalli ecc. Troppo spazio, non ne devono più parlare ecc....Sono solo uno spettatore (giornalista disoccupato precario), ma non ci sto.Basta.I media in questa tragedia hanno fatto e stanno facendo nella loro generalità un ottimo servizio al paese.Nell'insieme i giornalisti stanno facendo bene il loro dovere: informare. Certo ci sono e sono inevitabili anche singoli errori, sviste, tinte melense, cadute di stile, difetti nei quali tutti i giornalisti (finchè rimangono uomini) possono cadere.I giornalisti sono persone come gli altri, non dimentichiamolo.Benvengano le critiche quando sono precise e puntuali: su servizi, programmi, con nomi e cognomi, benissimo.Ma la critica generica non è accettabile. Per strada, in rete, su facebook, oggi tutti a sparare sui giornalisti, giusto per sparare.Son tutti delle merde.Questo il ritornello che si ripete ovunque in questi giorni.Dopo i politici, la casta (giustamente) supersputtanata ormai al secondo posto in classifica del fastidio popolare sembra ci siano proprio i giornalisti.Così, per partito preso e pregiudizio.Tutti nel mucchio, senza distinzioni.E ora anche un grande giornalista che rispetto e stimo come Gad Lerner si schiera dalla parte di questa nuova generale ondata qualunquista antigiornalisti.L'ha fatto nella sua pagina Facebook e per questo ho voluto aggiungere il mio contributo al dibattito.In questo pagina in alto vedete il post di Gad e qui in basso il mio commento sempre nella pagina di Gad.