martedì, dicembre 30, 2008

MARTINA RIVA VS ALESSIO VIOLA...

In questo video, montato da me, tre grandi protagonisti di Sky Tg 24 di quest'anno che va a chiudere.Oltre ai citati nel titolo Alessio Viola e Martina Riva, la conclusione è affidata ad un'inedita e simpatica incursione di "the voice"... Pina Esposito, sullo sfondo anche un altro grande... Roberto Tallei.Ho montato anche altri video un pò più lunghi, con tante davvero tante chicche inedite(nei prossimi giorni li potrete vedere).Devo dire però che scegliere tra migliaia di ore di fuorionda sta diventando davvero ... difficile!

Buon anno a tutti da Andrea Atzori!

lunedì, dicembre 29, 2008

TUTTI GLI STAND UP DI ALFREDO VACCARELLA

A Civitavecchia ieri per il tragico incidente stradale che ha visto la morte di quattro giovani, per il tg di Italia Uno, Studio Aperto c'era Alfredo Vaccarella.

QUANDO IL GIORNALISTA...S'INCAZZA

Questo fuorionda è davvero unico.L'ho registrato ieri.A Gaza sono giornate drammatiche e in questo stand up un giornalista tedesco (VOX-RTL) è disturbato a lato da alcuni bambini palestinesi che gli fanno il verso.Alla fine il telegiornalista esasperato, che ha dovuto ripetere il suo parlato arriva a dare un calcetto ad uno di loro per allontanarli.

sabato, dicembre 27, 2008

ALESSIO VIOLA IN FUORIONDA DA OSTIA

In questi due fuorionda di ieri il conduttore di Sky Tg 24, , Alessio Viola, grande amico di questo Blog, impegnato in un collegamento in diretta da Ostia.

martedì, dicembre 23, 2008

TUTTE LE SMORFIE DI IRENE TARANTELLI

Mi aveva detto di non aver urlato...

..ma riguardando i fuorionda...

... sarà un tic,... ma (come potete vedere) fa sempre la linguaccia.

...ed eccolo qua: l'urletto di Irene.

ILARIA IPPOLITO: TG 5

lunedì, dicembre 22, 2008

LO JUVENTINO DI SKY TG 24:
ALESSANDRO TABALLIONE

La maggior parte dei giornalisti quando provano il microfono si limitano al tradizionale : "1-2-3 prova...".Lui no, almeno oggi no.Il mitico Alessandro Taballione di Sky Tg 24 questa mattina, in attesa della conferenza stampa del Ministro Maroni, ha utilizzato anche questo spazio per la sua passione sportiva, citando ripetutamente (come potete sentire nel mio fuorionda esclusivo) il cognome del fuoriclasse brasiliano (AMAURI) che gioca nella sua squadra del cuore: la Juventus.

domenica, dicembre 21, 2008

SALTELLI PER IL FREDDO:
IRENE TARANTELLI

Questa mattina, domenica 21 dicembre 2008, al termine del collegamento televisivo in diretta da Roma per Studio Aperto, il Tg di Italia Uno, era così felice che le è preso da saltare ma non da urlare, come sembrerebbe qui sotto.Insomma forse non vedeva l'ora di finire.Lei è Irene Tarantelli.Successivamente e direttamente la stessa Irene mi ha spiegato in email che saltava per il freddo e le urla che si sentono nel video non sono sue.Look completamente diverso da qualche tempo fa, sempre in fuorionda e sempre su questo Blog.Per curiosità andate a cercarlo.Praticamente irriconoscibile, sempre precisa professionalmente e splendida come donna.In quella occasione era live dalla Società Autostrade.

sabato, dicembre 20, 2008

DA AOSTA SILVIA VADA :
STUDIO APERTO

Per il Tg di Mediaset, Studio Aperto di Italia Uno, da Aosta Silvia Vada.

L'ELEGANZA DI RAFFAELLA DAINO

Anche con l'ombrello in mano, sempre super professionale ed elegantissima.

Raffaella Daino di SKY Tg 24.

FULVIO VIVIANO IN FUORI ONDA

Questo fuorionda è una promessa.Lui è il bravo corrispondente da Palermo di Sky Tg 24:Fulvio Viviano.

giovedì, dicembre 18, 2008

LA FAMIGLIA DI SKY TG 24 IN FUORIONDA

No, non è Frank Sinatra che canta, ma Paolo Fratter di SKY TG 24.

L'avevamo citata qualche post fa con l'amico Nicola Veschi.E' proprio di Nic, Simona Vasta è pure amica, nonostante a causa di qualche problema di coordinamento, è volata forse qualche parola forte.

Tonia Cartolano.

FUORIONDA DI FAMIGLIA: MEDIASET

Tg 5, da Roma.

Purtroppo mi sfugge il cognome di questo giornalista sotto l'ombrello: Gianluigi...

Rimaniamo con il Tg 5.

Simona Branchetti.Di lei ho parlato ampiamente qualche post fa.(Il miao che sentite...sono i miei gatti).

Rimaniamo in un fuorionda di casa Mediaset, ma passiamo al Tg di Italia Uno: Studio Aperto.Qui sembra che il telegiornalista si pulisca le scarpe.

Alfredo Vaccarella, silenzioso, molto silenzioso.Forse a passargli davanti di corsa è proprio Simona Branchetti.

FUORIONDA TV DALL'ESTERO:
UCRAINA, FRANCIA, EUSKADI

Ci vorrebbe davvero un blog per nazione per contenere i fuorionda di tutto il mondo.Per il momento mi accontento di gestire due blog di fuorionda quello italiano e quello romeno http://tvjurnalistiromani.blogspot.com/.Quest'ultimo continua ad avere un successo enorme appena ieri siamo stato intervistati da una radio romena (Radio Guerrilla).In questo primo fuori onda dall''Ucraina una simpaticissima giornalista con il copriorecchie in testa...

Ancora un fuorionda di questi giorni.Dalla Francia: RTL.

Da Parigi dopo il ritrovamente delle 5 cariche di esplosivo davanti ai grandi magazzini, un fuorionda della tv basca, ETB, Euskadi Tele Bista.

Purtroppo non conosco la lingua Russa (Ucraina).E mi chiedo ma cosa mai vorrà dire questo splendido "Sgnate !"?

martedì, dicembre 16, 2008

SIMONA BRANCHETTI: DAL TG ROSA AL TG 5


Ovviamente non si riferisce al suo stato sentimentale quando chiede alla regia se è libera.Al termine del collegamento delle 13 di oggi, 16 dicembre 2008, per il Tg 5 di Mediaset, chiedeva allo studio se era libera di potersi staccarsi, ovvero se poteva andarsene ed era così terminata la sua attività professionale per quella edizione del telegiornale.Oggi si occupava del maltempo.Un tempo fece anche il Tg Rosa di Odeon Tv.Certo da allora tempo ne è passato, è arrivata al Tg 5 nell'ottobre del 2007.Proveniva, è bene rammentarlo, dalla grande palestra di giornalismo che è la redazione di Sky Tg 24.Classe 1976.Ho parlato della brava e avvenente, che avete visto qui sopra nel mio fuorionda esclusivo di oggi: Simona Branchetti.
Nata a Meldola-FO-Forlì, il 15/08/1976, giornalista professionista dal 27/07/2005. Laureata in Giurisprudenza. Nel 2000 è a Happy Channel e nel 2002 a Stream. Dal 2003 al 2007 lavora per la redazione di Sky (rubriche meteo, conduttrice e inviata del Tg24). Nell'ottobre 2007 , come detto, è passata al Tg5 (Canale5).

RAFFAELLA DAINO SOTTO L'OMBRELLO

La giornalista-cantante di Sky Tg 24: Raffaella Daino.

lunedì, dicembre 15, 2008

DALL'ARNO: CHIARA CALEO

Dopo Roma, oggi Firenze (parliamo di maltempo nelle grandi città).Ovviamente in abbigliamento invernale, ma elegante per Sky Tg 24 c'è Chiara Caleo.

domenica, dicembre 14, 2008

MEDIASET IN FUORI ONDA

Luca Pesante, Mediaset , Studio Aperto, Italia Uno.

Francesco Mortola, Studio Aperto, Italia Uno.

RAI-MEDIASET IN FUORI ONDA

Aggiungi video

Per par condicio dopo tanto Sky Tg 24 in fuori onda, ora è il momento di Rai-Mediaset.Gustosissimo siparietto ieri sera al termine dell'anticipo della Serie A di calcio.Ad attendere la fine dell'intervista di Sky ci sono i due giornalisti sportivi super star di Rai e Mediaset: Amedeo Goria e l'altro nome ora mi sfugge..aiutatemi.

Simpatica davvero la scenetta (la prima in alto in particolare) catturata ieri nel mio fuori onda come sempre super esclusivo con entrambi i telegiornalisti che si aggiustano giacca e cravatta prima di andare in onda e con Amedeo Goria che sembra..toccare il collega (per scherzo ovviamente).

sabato, dicembre 13, 2008

MEGLIO CINQUANTA ALEMANNO REGISTRATI
O UNO UN DIRETTA?

Sul quesito il compostissimo Paolo Fratter di Sky Tg 24 non ha dubbi.E il problema si è posto proprio ieri sera nella lunga diretta del canale all news.Sotto Ponte Milvio una troupe aveva intervistato il sindaco di Roma Alemanno per un servizio tg (dunque in differita), ma c'era il programma live di Letizia Leviti e Paolo Fratter in diretta che rischiava di perdere l'intervista dato che Gianni Alemanno si era già concesso precedentemente al canale.Ma grazie all'estrema disponibilità del primo cittadino si è risolto il piccolo incidente diplomatico all'interno della famiglia di Sky Tg 24.

Notare, come avete visto anche qua, che Paolo neanche quando è incavolato riesce a dire mai una parolaccia.L'ho seguito oltre che ieri tutta la notte in fuori onda, anche in altre occasioni e mai dico mai, nessuna "brutta parola" dall a sua bocca.Insomma un giornalista davvero elegante e super educato (oltre che preparatissimo).

VESCHI E VASTA:
QUANDO MANCA ILCOORDINAMENTO

Ponte Milvio contro Protezione Civile.Nicola Veschi contro Simona Vasta.Sull'onda di piena del Tevere problemi di coordinamento tra i diversi inviati di Sky Tg 24 impegnati nella diretta.Nel video sopra da Ponte Milvio Nicola Veschi questa mattina 13 dicembre 2008.

venerdì, dicembre 12, 2008

"PECCATO, POTEVO ESSERE
TRAVOLTA IN DIRETTA !":
CAROLA DI NISIO, SKY TG 24



Ore 10 di oggi, venerdì 12 dicembre 2008.In collegamento questa mattina per Sky Tg 24 a seguire l'onda di piena annunciata del Tevere (Roma) c'è una bagnatissima e simpaticissima Carola Di Nisio.

Qui Carola è davvero zuppa d'acqua.

giovedì, dicembre 11, 2008

STEFANIA TRAPANI IN TEMPO REALE


Pubblico questo fuori onda in tempo reale.E' questo è la prima volta che succede.Stefania Trapani di Sky Tg 24 dalla sede del Dipartimento della Protezione Civile, conferenza di Guido Bertolaso.Sono le 18.53, giovedì 11 dicembre 2008.

"TUTTO L'UNIVERSO":
CANTA ...ROBERTO TALLEI

Un freschissimo e canterino Roberto Tallei di Sky Tg 24.

mercoledì, dicembre 10, 2008

ANDREA ATZORI LASCIA SUPER TV

Da ieri si è interrotta la mia collaborazione con l'emittente Super Tv Oristano. Iniziata nel mese di ottobre del 2006, è finita ieri 9 dicembre 2008.
Oltre due anni di intenso lavoro giornalistico di cui sono orgoglioso e soddifatto. Diverse migliaia di servizi, migliaia di conduzioni Tg e numerose telecronache di eventi in diretta (dalla Sartiglia di Oristano, alle elezioni amministrative solo per citarne alcuni). Credo che siano davvero oggettivamente numeri da record che parlano da soli. Una collaborazione appassionata dove ho cercato sempre di dare il massimo e di fare del mio meglio.
E questo mio blog personale (nato poco prima dell'avvio di questo fruttuoso rapporto) è stato vigile testimone di tutta la mia collaborazione con Super Tv.Dal 2006 a oggi raccoglie infatti riflessioni, annunci, foto e video.Giorno per giorno conserva (accessibile a tutti) una documentazione indelebile di una splendida avventura.Dagli ultimi mesi di quell'ormai lontano 2006, sino ad oggi.
Un saluto caro va a tutte le telespettatrici e i telespettatori di questa emittente che non hanno mancato in questi anni di farmi i complimenti e di essermi sempre vicino.
Grazie.
Arrivederci !

martedì, dicembre 09, 2008

CATERINA BALDINI IN FUORI ONDA

Nello studio della società Autostrade per parlare del traffico sulle strade italiane, ieri sera intorno alle 20.30 per Sky Tg 24, c'era la brava (e bella) Caterina Baldini.

Silenziosissima... e concentratissima.

sabato, dicembre 06, 2008

GRANDE SUCCESSO DEL BLOG ROMENO

Sta riscuotendo un grande ed inaspettato successo di visitatori il neonato Blog (gemello di questo) http://tvjurnalistiromani.blogspot.com/ dedicato interamente ai fuori onda provenienti dalla Romania.Tanta curiosità ed interesse, anche perchè mi hanno spiegato che in questo paese dell'est i fuori onda non sono per nulla conosciuti.Non esiste infatti alcuna trasmissione televisiva, come sono da noi Striscia La Notizia e Paperissima (Canale 5), che li facciano vedere.Due prestigiosi e bei blog romeni lo hanno infatti segnalato nelle loro notizie: Reporter Virtual, grazie a Tiberiu Lovin

http://www.reportervirtual.ro/2008/12/08/un-blog-simpatic.html

e pure il Blog del bravo giornalista del canale tv Antena, Andi Laslau.

http://www.andilaslau.com/2008/12/ce-nu-se-vede-la-televizor.html

Due belle recensioni dalla Romania che segnano un passo importante per FUORI ONDA.Un'esperienza che cresce si allarga anche a livello internazionale dunque.Ma ci sono ancora grossi (enormi) progetti che aspettano di essere realizzati.Sono sempre più numerose le email di complimenti e di lettori oramai affezionati.Il successo è merito vostro.Per ora un grazie davvero a tutti.In questi due fuori onda qui sopra due note e preparatissime telegiornaliste della tv romena Antena.

venerdì, dicembre 05, 2008

I "MIEI" FENICOTTERI...


Sono così disgustato dalla quasi totale assenza di reazione dei giornalisti di Sky Tg 24 per il loro passaggio tra le pay tv, (tranne qualche eccezione) che devo per forza rifugiarmi in qualcosa di bello.Per esempio... questa foto che ho fatto questa mattina uscendo da casa mentre andavo al lavoro.
Sono i "miei " fenicotteri.Devo dire che questa mia foto è davvero particolarmente carina.Vero?

(foto di Andrea Atzori 5/12/2008)

mercoledì, dicembre 03, 2008

L'INFORMAZIONE SE NON E' ACCESSIBILE
A TUTTI NON E' LIBERA !
SKY TG 24 NON DEVE DIVENTARE PAY TV !

Spinto anche dai numerosi messaggi che sto ricevendo, scrivo questo post in difesa di Sky Tg 24.Si, in difesa del Tg e dei suoi formidabili telegiornalisti.Si sta parlando troppo dell'odioso aumento dell'IVA e nulla del vergognoso passaggio dello stesso canale (SKY TG 24) dai canali FTA (ricevibili gratis) alle tv visibili solo ed esclusivamente a pagamento.Le due decisioni sono legate (almeno temporalmente) e indubbiamente cosituiscono di fatto un attacco alla libera informazione in Italia.Proprio per Radio, mi sembra fosse RADIO 102.5, ho sentito questa mattina una battuta che è forse utile per capire la grave situazione:
"Vogliono trasformare Sky Tg 24 in Sky Tg4 ! ".
Sky Tg 24 è oggettivamente oggi il tg più equilibrato e serio.Il più completo.Non sono solo io a dirlo.Dunque limitare il numero dei sui spettatori ai soli abbonati (così come annunciato ufficialmente) significa precludere il libero accesso alle notizie ad un pubblico più vasto.Non si fa mai nulla a caso e meno che meno nel campo dell'informazione.Far diventare pay tv Sky Tg 24 vuol dire equiparare i suoi contenuti a qualsiasi altro canale a pagamento come Disney Channel.Questa è un'offesa in primo luogo proprio ai professionisti e agli amici della redazione.Occorre una reazione.Forse siamo ancora in tempo.
Telespettatrici, telespettatori, facciamo sentire la nostra voce!
Organizziamoci, facciamo una campagna per difendere la libera informazione in Italia!L'informazione se non è accessibile a tutti non è più libera.Riempiamo di messaggi email la redazione di Sky Tg 24 per farli rendere coscienti di quello che realmente sta succedendo.Coinvolgiamo anche il bravo e sensibile direttore Emilio Carelli.Organizziamo una catena telematica.Questo Blog è pronto a ospitare tutti i vostri messaggi e ad aprire anche un dibattito su questo tema che non è in alcun modo presente sui media tradizionali.Parlano solo dell'aumento dell'Iva e all'interno del solito banale scontro maggioranza-opposizione.Stavolta la posta in gioco è molto più alta...Fatevi sentire!

Questo mattina (ore 8.20 di oggi) l'amico Marco Melegaro da Fiumicino riusciva a scherzare proprio su una cosa serissima come questa. E infatti non a caso parla proprio di " pubblico pagante!".

Forza Marco di la tua anche tu! Abbiamo bisogno del tuo aiuto e di tutti i tuoi colleghi.Non rimanere in silenzio .La libertà d'informazione riguarda anche te!

martedì, dicembre 02, 2008

SPEECH DI TONIA CARTOLANO

E' tra le mie preferite: Tonia Cartolano di Sky Tg 24.Canale che da questa mattina vedo nuovamente criptato.Ma che diamine succede? Sta per passare definitvamente come canale pay tv dopo l'aumento dell'Iva deciso dal Governo Berlusconi? Se così fosse sarebbe la prima devastante conseguenza di questo discutibile provvedimento.

lunedì, dicembre 01, 2008

TELE CINCO: FUORI ONDA... EN ESPANOL

Ieri si votava in Romania.Nel mio blog gemello http://tvjurnalistiromani.blogspot.com/ , tutto dedicato alle tv romene, trovate alcuni interessanti miei fuori onda esclusivi dedicati alla serata elettorale.Ma veniamo a questi tre video che arrivano sempre dall'estero, ma dalla Spagna.Penso che lo spagnolo sia davvero una splendida lingua.Metto dunque volentieri sul mio Blog questo fuori onda di ieri sera (ore 21 circa).Si tratta di un collegamento dell'emittente Tele Cinco.

Purtroppo non so il suo nome.Infatti questa tv non è ricevibile gratis via sat.

La giornalista è mancina..

venerdì, novembre 28, 2008

ANDREA BONINI DALLA FARNESINA:
LA SERIETA' ANCHE IN FUORI ONDA

Bello e bravo.Andrea Bonini di Sky Tg 24 è sempre super professionale.L'ho seguito ieri per tutto il pomeriggio in fuori onda dalla Farnesina (per l'esplosiva situazione in India) ed era sempre costantemente super serio come potete anche constatare dai miei video.

L'amico Andrea Bonini ieri (come sempre) era molto elegante.

giovedì, novembre 27, 2008

PROBLEMI TECNICI IN FUORIONDA

Qualche problema tecnico ieri sera per il mitico Carlo Imbimbo di Sky Tg 24.Il corrispondente dalla Lombardia del canale all news di Emilio Carelli era in piena attività dalle 6 del mattino fino alla tarda serata.Una giornata davvero super impegnativa la sua, direi da stakanovista.Con i collegamenti live via sat i problemi tecnici si sa: sono sempre in agguato...

ANDREA ATZORI SUL TG DI CANALE ITALIA
PER LE DIMISSIONI DI RENATO SORU

Due mie servizi ieri al Tg Nazionale di Canale Italia (ore 20.30).Oggetto dei pezzi le dimissioni del governatore della Sardegna Renato Soru.Il lancio del mio servizio (che vedete nel video) è stato del conduttore del Telegiornale di ieri Gianluca Versace.

Nel secondo servizio sempre di 1 minuto e 30 abbiamo raccolto le opinioni dei sardi sulle dimissioni di Soru.

Immagini e montaggio dei miei servizi sono curati dall'amico e grande professionista: Daniele Rosano. Con l'avvento del Digitale Terrestre Canale Italia in Sardegna non è visibile solo via satellite.Infatti è ricevibile in tutta la Sardegna sul normale (ormai bisogna considerarlo tale) segnale de DTT in uno dei canali del mux di Cinquestelle.

mercoledì, novembre 26, 2008

"NON SENTO UN CA...."
ROSA PRATICO' SOTTO LA PIOGGIA

Ritorna la delicatissima Rosa Praticò di Sky Tg 24 nei nostri fuori onda.Il mio video, fresco fresco è di ieri sera: pioveva e dunque collegamento sotto l'acqua... "non sento un ca.."

Simpaticissima anche qua...

lunedì, novembre 24, 2008

"SE ARRIVA BERLUSCONI...":
ROBERTO TALLEI DALL'ABRUZZO

Campagna elettorale in Abruzzo: scende in campo direttamente il presidente del consiglio Silvio Berlusconi.A seguirlo per Sky Tg 24 è il nostro Roberto Tallei.

Grande carica e grande simpatia.

Tradizionale prova microfono: 1-2-3...

FUORI ONDA NEWS RADDOPPIA IN ROMANIA

Da oggi Fuori onda raddoppia e lancia un nuovo sito tutto dedicato alle tv della Romania.Infatti i video del tv di questo glorioso paese abbondano e meritano un blog tutto loro.In questo ultimo fuori onda romeno una telegiornalista che aspetta il collegamento sotto la neve è furente.L'attesa al freddo è snervante e ovviamente è comprensibile tutto il suo nervosismo.Come si capisce intuitivamente anche per chi non conosce il romeno la giornalista esasperata dall'attesa minaccia di andarsene.Ecco il sito del nuovo Blog sui fuori onda romeni: http://tvjurnalistiromani.blogspot.com/

sabato, novembre 22, 2008

LO SBADIGLIO DI GIULIA E... PARTE IL PDL

Giulia Buia di Sky Tg 24 non era stata mai ospitata dal nostro Blog.Esordio dunque ieri sera, per l'esattezza alla convention di Forza Italia e in fuori onda con un bello sbadiglio (con sonoro incorporato), qui sopra nel nostro video esclusivo. Benvenuta dunque Giulia!

La vestizione...

36 anni, nata a Roma, professionista dal 2001. Laureata in lettere, ha un Master in comunicazione. Nel '98 ha iniziato a lavorare in una emittente locale del Lazio, dove si occupava di cronaca e politica. Nel 2001 è approdata al Tgcom, seguendo sempre la politica italiana, sua grande passione. Dall'agosto 2003 è nella radazione di Sky Tg 24.

Giulia Buia è Romana doc, come potete sentire da questi video

Come sapete telegiornalisti in fuori onda ne ho visto davvero tanti.Quasi sempre i giornalisti in fuori onda sono emozionati, in ansia, in apprensione.Giulia, manco per niente.Una professionista davvero di ghiaccio: fredda e tranquilla in maniera impressionante.

venerdì, novembre 21, 2008

IMMAGINI ESCLUSIVE DI SUPER TV:
UN MANIFESTANTE TRASCINATO VIA
DALLA POLIZIA

Queste sono le immagini esclusive di Super Tv Oristano, trasmesse in diretta, della manifestazione antiantenna di via Liguria e del tentativo di sgombero avvenuto mercoledì 19 novembre,(non 20 come abbiamo erroneamente scritto in sovraimpressione video) intorno alle ore 14.Si vede distintamente, qui le immagini sono rallentate, un manifestante portato via di peso dalle forze dell'ordine.

Qui le immagini sono a velocità naturale.

Unica emittente televisiva in diretta era la nostra.

L'intero servizio video con queste immagini esclusive, in NO Comment (senza commento), (una sintesi della nostra diretta curata da Alessio Sanna) dalla durata di 4 minuti e 58 secondi, è stato trasmesso nei nostri Tg di ieri a partire dalle 19.30 e andrà in onda, come di consueto in replica anche oggi pomeriggio venerdì dalle 13, sino alle 16.30.

giovedì, novembre 20, 2008

MANIFESTANTI ANTIANTENNA
SGOMBERATI DALLA POLIZIA
DIRETTA DI SUPER TV ORISTANO



(Nella prima foto il consigliere comunale del partito democratico Peppino Marras al centro strattonato da alcuni poliziotti, alla sua destra i colleghi consiglieri comunali del Pd Efisio Sanna e Francesco Federico- foto di Alessandra Chergia-Unione Sarda)
(Nella seconda foto altri manifestanti strattonati dalla polizia di Oristano-foto di Alessandra Chergia-Unione Sarda)





Ieri doppia diretta da via Liguria ad Oristano per SUPER TV.Alle 13.40 abbiamo interrotto la normale programmazione con una sorta di edizione straordinaria del Tg Oristanese per trasmettere in diretta lo sgombero con la forza dei manifestanti che si oppongono alla realizzazione di un'antenna di telefonia mobile.Una situazione di alta tensione che è stata tutta documentata live dalle nostre telecamere.Immagini integrali che potete vedere (anche on line dal sito www.supertvoristano.it ) nei nostri tg di oggi in un servizio "no comment", ovvero senza commento, ma solo con audio ambientale.Molto belle le istantanee di quei momenti della brava fotografa del quotidiano L'Unione Sarda, Alessandra Chergia.SUPER TV è stata infatti l'unica emittente che ha seguito in diretta lo sgombero forzato.Uno sgombero in verità appena iniziato (per fortuna direi) e non portato a termine proprio perchè stava diventando davvero una rude prova di forza.A terra sull'asfalto i manifestanti inermi, uniti in una sorta di catena, dall'altra le forze dell'ordine che hanno provato a sportarli materialmente. Una situazione incredibile, mai vista prima ( e sono giornalista pubblicista da ormai quasi vent'anni !) ad Oristano, che ha causato anche diversi contusi e feriti.La ditta incaricata di realizzare i lavori ha comunicato ieri sera la sua decisione di sospendere i lavori sino a lunedì della prossima settimana.Il sindaco di Oristano Angela Nonnis con un comunicato stampa ha annunciato ieri sera che intende comunque andare avanti nella realizzazione delle antenne.

Alle 21, sempre ieri, edizione speciale di Dentro la Notizia (sempre ovviamente solo su Super Tv), ancora all'aperto e in diretta da via Liguria : voce a tutti i protagonisti di questa protesta.Nella foto in alto mi vedete con il microfono mentre intervisto Veronica Puggioni (nella diretta notturna) una delle promotrici del Comitato Spontaneo di cittadini che si oppone alla realizzazione dell'antenna.Nelle altre foto il nostro operatore Giuseppe Petretto e sempre di spalle il nostro direttore Gianni Ledda.
Intanto il sito ufficiale di Super Tv ha aperto un apposito forum http://www.villaurbana.net/forum/viewtopic.php?t=195 aperto al contributo di tutti (come sempre) dove ognuno è libero di dire la sua sullo scottante tema d'attualità.



In sequenza nelle immagini di Super Tv quello che è successo in via Liguria dalle 13 di ieri in poi.Una donna anziana si è sentita male ed è stata portata via dall'ambulanza.


Anche lei era tra i manifestanti che occupavano la strada per impedire l'accesso della betoniera.


Una protesta davvero mai vista ad Oristano.


Questi immagini sono state registrate intorno alle 14 di ieri.

Assieme ai cittadini erano presenti anche diversi consiglieri comunali di opposizione, ma anche di maggioranza.Ecco la betoniera "della discordia".

Immagini e momenti davvero mai vissuti ad Oristano, città conosciuta come tranquilla in tutta Italia.

Il sito individuato per l'installazione è quello delimitato coperto di teli biancorossi.


Numerosi, come avete visto, i poliziotti presenti.



"Non la vogliamo l'antenna, non la vogliamo" gridano i manifestanti seduti pacificamente in terra.

mercoledì, novembre 19, 2008

TELEGIORNALISTI... CON IL VIZIO

Così come tutti, anche i giornalisti hanno vizi e virtù.E tra i vizi più diffusi c'è anche quello delle bionde.Angelo Macchiavello è giornalista professionista dal 1994, è uno dei più esperti telegiornalisti della redazione di Studio Aperto (Mediaset) .Per il tg di Italia1 segue i maggiori fatti di cronaca ed è inviato di guerra.

Giovanna Pancheri la conosciamo molto bene (ricordate le sue collane etniche?) per essere stata super ospitata da questo blog.

Chiara Cerqueti di Sky Tg 24: anche lei è una nostra vecchia conoscenza.

martedì, novembre 18, 2008

SKY TG 24 CRIPTATA VIA SATELLITE:PERCHE'?

Ci risiamo.Come a metà luglio quando per quasi una settimana senza alcuna comunicazione il canal all news italiano è rimasto criptato per i non abbonati, da oggi si ripete la stessa solfa.
Dalle 7 di questa mattina, sino a quando scrivo sky tg 24, sono le 19, non è più visibile fta, cioè gratis.Perchè?

DEDICATI AD ALESSANDRA DI SKY TG 24

Ho avuto il piacere di scambiare direttamente qualche opinione con lei e le dedico volentieri questi suoi fuori onda: Alessandra Del Mondo, Sky Tg 24.

Qualche giorno fa, esattamente il 13 novembre, era il suo compleanno e ovviamente da parte mia vanno i più affettuosi auguri.Alessandra è giovanissima: anno di nascita, 1981.

Citazione preferita di Alessandra :"Il tempo passa, ma come passa lo decidiamo noi".

Come potete vedere è un'amante dei foulard eleganti.

lunedì, novembre 17, 2008

QUESTO BLOG NON TEME IMITAZIONI ,
LE AUSPICA !

Due utenti di note community hanno pubblicato alcuni miei video estrapolandoli da questo Blog.
Nessun problema, ci mancherebbe. Non c’è e non voglio vantare alcun diritto di proprietà.Verissimo che i "feed" appartegono a tutti, ma è anche vero che per ogni fuori onda chi scrive passa ore e ore davanti alla tv, a ricercare il satellite e la frequenza giusta.
Ore e ore di attesa e poi anche la registrazione con la mia videocamera per metterli on line.Dunque nel momento in cui li metto in rete sono comunque una produzione mia.E' nei fatti.
Qualcuno però ha tentato di spacciare e di far credere che fossero suoi, mettendoli sui suoi siti.Come mettere in bella mostra un'auto rubata facendo credere agli altri che sia stata appena comprata.
Uno non ha mai risposto alle mie richieste di citazione, il secondo prima mi ha preso in giro per la qualità delle immagini (un pò come rubare un rolex e dire poi ma tanto aveva la batteria scarica), pur avendoli pubblicati come suoi e poi ha offeso un amico (dicendo in sostanza di farasi gli affari suoi dopo che gli aveva semplicemente domandato se i fuori onda erano i miei.Un atteggiamento di spocchia e superiorità dato che lui era del mestiere (che aveva le sue fly) e che se voleva li prendeva da solo.Bene e allora perchè prendere i miei fuori onda e spacciarli per tuoi?
In un secondo momento questa persona, con la coda di paglia lunga lunga, ha aggiunto il mio nome ai miei video (che aveva spacciato per suoi).Bene, benissimo, meglio tardi che mai, certo!
Ma fatemi dire che comunque l’educazione e la correttezza evidentemente non si comprano al mercato.
Cari amici questo è l’unico Blog al mondo che non teme le imitazioni, anzi le auspica (possibilmente senza furti o prese in giro ) ! :))
Andrea Atzori

sabato, novembre 15, 2008

DA LECCO GILIBERTO (TG 5) E
IMBIMBO (SKY TG24)

Oltre che per il Tg 5 Tito Giliberto, rimasto quasi sempre in rigoroso silenzio durante il periodo fuori onda, era in collegamento con il programma di Barbara d'Urso "Pomeriggio cinque".Potete notare, quando si gira, il cavo-auricolare che lo cinge dalla cinta all'orecchio, con il quale sente la regia.

Esordio su questo Blog per lo scafatissimo Carlo Imbimbo di Sky Tg 24.Benvenuto Carlo!

IL METEO DI SKY TG 24 ESCLUDE ORISTANO !

Questo è un appello agli amici dell'eccellente Meteo di Sky Tg 24.Come vedete dalla cartina illustrata questa mattina da Carlotta Mantovan ( in Frizzi) per la Sardegna vengono indicate tre località: Cagliari, Nuoro e Sassari.Bene, se fosse valido il criterio di scelta delle località sede di Aeroporto, Nuoro non dovrebbe esserci.Ma se invece si dovesse prendere, come logico il criterio delle province, manca una provincia.Già, manca proprio la provincia di Oristano.Dunque amici provvedete inserite ORISTANO ! Grazie.

venerdì, novembre 14, 2008

FEDERICO SISIMBRO DAI VIGILI URBANI

Il giorno dello sciopero dei mezzi pubblici Federico Sisimbro si è collegato per Sky Tg 24 dalla sede dei Vigili Urbani di Roma.

Prove tecniche di...collegamento.

giovedì, novembre 13, 2008

NICOLA VESCHI CANTA (INTONATO)
IN FUORI ONDA

Il re torna nel suo impero.Il mitico Nicola Veschi di Sky Tg 24 (già più volte super star di questo Blog) torna a calcare nuovamente il pavimento intorno all'aereoporto "Leonardo da Vinci" (perchè nessuno lo chiama con il suo nome ? mah..) di Fiumicino.Ho registrato ieri sera ore e ore di sue esibizioni ed è sempre difficile fare una scelta.Comunque ci provo.

Bellissima questa scena.Non curante di telecamera e del collegamento incombente (ma poteva anche essere in corso) un signore passa del tutto tranquillamante ed effettua un ..."impallo in movimento".Allibita e divertita la reazione del nostro super Nic.

Risate di gusto e.....vecchi microfoni rai....

IL DEGRADO " METEO" DI ANTENA 1 (ROMANIA)

La mia dolce metà è romena, dunque spesso guardiamo (oltre o contemporaneamente ai fuori onda) le tv di questo splendido paese. Sicuramente la nostra televisione italiana, in fatto di utilizzo strumentale del corpo femminile, ad uso aumento degli ascolti, è un pessimo esempio. Basta ricordare le "meteorine" (per rimanere solo in ambito metereologico) del Tg 4.Nei video di questa mattina, che vedete qua sopra e sotto, tratti dal canale Antena 1 (Romania) potete vedere il Meteo presentato da una certa Daniela:giudicate voi...

mercoledì, novembre 12, 2008

FUORI ONDA DA MILANO

Ancora da Milano, ma questa è la simpaticissima Diletta Giuffrida (tra le più sileziose telegiornaliste in fuori onda che abbia visto).Comunicazione di servizio: ho promesso all'amico Fulvio Viviano, corrispondente Sky Tg 24 da Palermo, di mettere qualche suo fuori onda.Cercherò di onorare l'impegno al più presto, spero domani (devo andare a cercare nell'archivio...).

QUANDO IL GIORNALISTA DIVENTA... TECNICO

Non potendo l'operatore direttamente comuncare con lo studio allora il telegiornalista diventa tramite e fornisce così tutte le indicazioni per la migliore messa a punto delle immagini.E' capitato all'attenta e brava Chiara Caleo di Sky Tg 24.

Chiara è la corrispondente dalla Toscana.Qui si trova a Firenze.

Non sembra del tutto felice di fare, diciamo così, da portavoce.Anche se alla fine "dell'operazione" il suo sorriso è davvero radioso.

UNA ...ROSA A FIUMICINO

La immagino così: carattere timido, misurata, delicata, buona ma anche peperina (pronta ad incavolarsi all'occorrenza).Rosa Praticò, come tanti giornalisti ormai, staziona questi giorni a Fiumicino.

Questo fuori onda è davvero particolare e abbastanza raro, se non unico.Diciamo una perla.Infatti qui Rosa sta parlando con Gaia Mombelli, che a sua volta è collegata da un altro aeroporto, quello di Milano.In pratica Rosa sentiva la voce di Gaia nell'auricolare e poi l'hai chiamata riuscendo a parlarci direttamente.In pratica ( o in praticò, scusate la battuta da scuola elementare) un dialogo che tecnicamente (se non sbaglio) faceva un giro del tutto singolare: Fiumicino-studio Sky Tg 24 di Roma-Linate e di nuovo Roma Sky Tg 24.

TG 5 IN ALLERTA PER PAOLINI

Non mi è mai stato simpatico e questo Blog non gli ha mai dato spazio.Gabriele Paolini è il noto disturbatore dei collegamenti live dei telegiornalisti, che "vanta" (si fa per dire) oltre 20.000 presenze in tv.Quello che le ha anche prese (botte intendo) da Paolo Fraiese e da Safiria Leccese.In questo fuori onda l'ottima Laura Ciarallo del TG 5, parla con lo studio e avverte proprio che "l'unico pericolo è che possa arrivare Paolini".Siamo davanti allaeroporto di Fiumicino.La registrazione è di due sera fa.

domenica, novembre 09, 2008

ARRESTATO L'EX ONOREVOLE ANGELO ATZORI

Angelo Atzori, uomo politico molto conosciuto ad Oristano, attuale segretario regionale del Movimento per l'autonomia (Mpa), partito di maggioranza che a Roma sostiene il governo Berlusconi (8 deputati e 2 senatori), e' stato arrestato a Roma con l'accusa di riciclaggio.Al momento della notifica della misura cautelare - riferiscono oggi i quotidiani sardi - l'ex potente esponente della Democrazia Cristiana di Oristano ha detto di soffrire di ipertensione ed e' stato portato all'ospedale Sandro Pertini dove e' tuttora piantonato. L'arresto risale alla meta' di ottobre ed e' stato eseguito dagli agenti del commissariato romano di Castro Pretorio. Nella prima foto in alto Angelo Atzori è quello davanti al microfono, il primo a sinistra invece è il fondatore del movimento e governatore della Regione Sicilia Raffaele Lombardo.
Alle ultime elezioni comunali oristanesi del 2007 Angelo Atzori aveva capeggiato la lista MPA, raccogliendo 90 preferenze , non è però entrato in consiglio .
Atzori ha ricoperto importanti incarichi politici nelle istituzioni: è stato Consigliere Regionale della Sardegna (sino al 13/4/1994), inoltre è stato iscritto alla Loggia Massonica P2 di Licio Gelli (tessera 651).Non è la prima volta chel'ex consigliere regionale si trova ad affrontare un procedimento penale.

La prima volta è successo nei primi anni Novanta, col suo coinvolgimento nello scandalo delle polizze d'oro, a Cagliari, dal quale è uscito con un'assoluzione piena. L'accusa di riciclaggio gli è stata contestata anche 12 anni fa dalla Procura di Oristano, ed era la storia di un assegno da 130 milioni di lire proveniente da una rapina: quel processo si è concluso sette anni fa con la modifica dell'accusa in ricettazione e la condanna a un anno e otto mesi, confermata nel 2004in appello. Era finito sotto inchiesta a Oristano, anche per truffa allo Stato, false comunicazio ni sociali, utilizzo privato di finanziamenti pubblici e appropriazione indebita aggravata per una serie di vicende: quella relativa alla Lambiasi, una società che produce nastri per seghe elettriche e che per ottenere un finanziamento tramite il Credito industriale sardo avrebbe gonfiato il prezzo dei macchinari, era finita con l'assoluzione di Atzori; quanto alla Centurion assicurazioni, era stato condannato a un anno per l'appropriazione indebita di 400 milioni di lire; al termine del processo sulla cantina della vernaccia era stato condannato a un anno e tre mesi anche in appello - per appropriazione indebita, malversazione e false comunicazioni. Nel 2003 era stato assolto dall'accusa di aver truffato una pensionata e anche di aver rubato energia elettrica all'Enel. L'ultima indagine risale a cinque anni fa quando Atzori è finito in un'inchiesta per bancarotta della Procura di Oristano.
Il sito internet del quotidiano romano "Il Messaggero" dopo il suo arresto riporta una nota ufficiale della direzione nazionale del Movimento per l'autonomia movimento che curiosamente sottolinea il fatto che «l'ex consigliere regionale della Sardegna da tempo aveva abbandonato ogni carica o funzione all'interno dell'Mpa, e non era stato candidato alle scorse elezioni nazionali».
Dico curiosamente in quanto sul sito Internet ufficiale del movimento http://www.mpasardegna.it/ al contrario si legge (anche adesso) testualmente :" Responsabile regionale: On. Angelo ATZORI".E pure i quotidiani sardi sino a qualche settimana fa hanno riportato interventi e interviste dello stesso ex deputato nella sua qualità di responsabile regionale MPA.

Curioso anche il fatto che la notizia del clamoroso provvedimento di arresto sia emersa solo ieri, 8 novembre, nonostante sia avvenuto il 17 ottobre scorso, ovvero con quasi un mese di ritardo.
È stato presidente della Cantina sociale della vernaccia. E' stato anche assicuratore e ha diretto l'agenzia Prudential di Oristano. Nel gennaio del 1992 è entrato nell' anche elenco dei finanzieri "superpotenti" della Sardegna, quinto posto nella classifica.
N.B. Angelo Atzori NON ha alcuna relazione di parentela con il telegiornalista Andrea Atzori.
Il cognome Atzori è uno dei più diffusi in Sardegna, un pò come Rossi in Italia.

venerdì, novembre 07, 2008

HELGA COSSU:" SARDA PER META' !"

Ricevo e volentieri pubblico integralmente il post di Helga Cossu di Sky Tg 24 con il quale dipana direttamente e una volta per tutte, la disputa sulla sua origine.Per chi non avesse letto le puntate precedenti http://andreaatzori.blogspot.com/2008/07/benvenuta-helga-cossu.html e anche dopo alcuni splendidi fuori onda, che trovate sempre (e solo) su questo Blog) http://andreaatzori.blogspot.com/2008/08/helga-benvenuta-in-fuori-onda.html un anonimo commentatore, spacciatosi per amico di Helga (evidentemente non lo era poi proprio tantissimo), negava con insistenza e contro ogni evidenza, che Helga potesse avere una benchè minima origine sarda.

Avevo tentato di contraddirlo, ma lui ha insistito tenacemente e alla fine oggi ci fa davvero una figura barbina.Ecco dunque il simpaticissimo integrale post chiarificatore della stessa Helga, che ci fa sapere che il padre è sardo di Iglesias (provincia di Cagliari, o Sulcis-Iglesiante con le nuove province sarde).In omaggio per Helga ovviamente da parte mia, qui sopra, un altro suo fuori onda, inedito, (ne ho anche altri carini...)dalla Società Autostrade . Grazie Helga!

Cannoli o seadas? Su coccoi o panelle? Bel dibattito! Io direi ambedue, così non offendo nè la sicilianità di mia madre, nata a Palermo, nè la sardità di mio padre che è di Iglesias.Dunque, per dipanare ogni dubbio sulle mie origini, con fierezza, chiarisco che Sardegna e Sicilia ci sono entrambe, del resto da un cognome così non si scappa…giusto Andrea?

P.s. Ma davvero sono io quella nel fermo immagine? Cioè…davvero sono andata in onda così? Horridus! Spero sia un’alterazione prodotta dalla macchina fotografica ché altrimenti ha ragione l’anonimo che mi invita a non sfoggiare i canotti e che sapientemente si chiede come si possa condurre un tg così importante senza aver ancora conseguito una laurea. Di solito "posteriores enim cogitationes...sapientiores solent esse". Buon Lavoro a tutti :-)

Helga Cossu

TG 5: FRANCESCA FORCELLA IN FUORI ONDA

Continuiamo con i fuori onda Mediaset.Ieri sera in collegamento con il TG 5 delle 20 c'era Francesca Forcella.Lei è una figlia d'arte: il padre Enzo, era noto scrittore- giornalista, fra l'altro ex direttore di radio tre rai ed editorialista di Repubblica.

Qui la vedete al termine del collegamento in fase di "smicrofonamento".

giovedì, novembre 06, 2008

TUTTA LA RABBIA DI SAFIRIA LECCESE

Era furente.Reazione composta, dignitosa, ma piena di rabbia la sua.A seguire per il Tg di Italia Uno (Mediaset), Studio Aperto, le elezioni americane da New York c'era la brava Safiria Leccese.Per l'edizione speciale di Studio Aperto di ieri sera era in collegamento in diretta e ha inviato anche un servizio.Allo studio centrale però non è piaciuto molto e cosi è stato modificato nella sua struttura.E questo ovviamente non ha fatto molto piacere a Safiria che si sfoga così in fuori onda.Anzi in realtà, sempre in fuori onda, si è spinta anche oltre, ma preferisco non far sentire completamente la sua reazione per non crearle alcun nocumento.Purtroppo bisogna ricordare che è assolutamente normale che un pezzo (sia esso della carta stampa, o per la televisione) subisca delle modifiche rispetto alla sua versione originaria.

Le hanno detto che il suo pezzo sarebbe stato difficile da montare, ma lei non è dello stesso avviso.Qui al contrario spiega infatti che il montaggio era alquanto semplice.Safiria è una grande ma ammetto che mi sta davvero simpatica da quando Striscia La Notizia aveva mostrato un altro suo fuori onda (ma anche in onda) dove prende a botte Paolini.Sapete quel personaggio che si mette sempre in mezzo ai giornalisti e disturba i collegamenti? Per chi l'avesse perso quel fuori onda è visibile su you tube a questo sito:http://www.youtube.com/watch?v=eXdVRQb2YrI

"ABBIAMO LA FLY SOSTITUTIVA"...:
RAFFAELLA DAINO

Ha dovuto saltare un collegamento in diretta da Fiumicino, Hotel Hilton per gravi problemi di audio.Raffaella Daino di Sky Tg 24 ieri pomeriggio aveva "la fly sostitutiva" ovvero una sorta di riserva per quel che riguarda la regia mobile.

Marcato, in particolare in fuori onda, l'accento siciliano di Raffaella.

mercoledì, novembre 05, 2008

COLAZIONE IN FUORI ONDA...
CON OBAMA PRESIDENTE

Maratona elettorale per tutte le tv del pianeta per le elezioni Usa.In questo fuori onda una giornalista tedesca fa colazione.

Beccato anche il corrispondente dagli Usa di Sky Tg 24: Riccardo Romani.

martedì, novembre 04, 2008

I "SEGRETI" DEI MIEI FUORI ONDA...


Molti continuano a chiedermi informazioni sui miei fuori onda.
Mi scrivono per sapere come faccio. Sono in particolare i miei colleghi telegiornalisti ad essere curiosi.
Si chiedono come sia possibile e come si possa “beccare un fuori onda”.

L’ho spiegato già in alcuni post precedenti, ma per me è sempre un piacere poter tornare sull’argomento.
I fuori onda sono i segnali di servizio usati da tutte le emittenti tv, in termine tecnico sono “feed”.Viaggiano sui satelliti televisivi. I "feedhunters", i "cacciatori di segnali", come me, viaggiano da una posizione orbitale all’altra. Si tratta di un hobby ormai antico. Esiste infatti in forma diffusa e organizzata da almeno una decina d’anni.
Posizioniamo una normale parabola in direzione dei satelliti, quelli normalmente usati dalle tv di tutto il mondo per trasferire immagini, da un teatro di posa, da uno stadio, ma soprattutto dai posti dove avvengono i fatti di cronaca. In Italia sono circa una trentina i satelliti ricevibili con una normale parabola da 80 cm (non solo uno come molti erroneamente pensano).
Con pazienza, molta pazienza, aspettiamo di intercettare un segnale attivo.
Immagini che a casa gli spettatori magari vedranno solo dopo qualche ora,e che invece noi feed hunters riesciamo captare subito.Parabola e ricevitore sono i nostri semplicissimi strumenti. Si tratta di un hobby senza fini di lucro, del tutto legale.
Questo è bene sottolinearlo mille volte. Le immagini catturate sono infatti quelle gratuite, in chiaro (FTA, Free To Air).
Il feed hunting non ha come fine quello di acquisire e distribuire chiavi di accesso a trasmissioni criptate. Niente a che vedere quindi con quel fenomeno, un po' in flessione in verità, dei pirati del satellite che tanto hanno fatto disperare le pay tv (anche in Italia) negli scorsi anni. Noi feed hunters, siamo di fatto degli innocui, semplici e innovativi nipotini dei radioamatori di una volta, che si divertivano a cercare segnali radio nell'etere.Noi in più cerchiamo anche il segnale video.
Ma come funziona in concreto il feed hunting?
La prova dell'avvenuto aggancio avviene grazie ai siti Internet. Ricordo infatti che il segnale può vivere e morire nell'arco di qualche minuto.Significa cioè che, per esempio, ora faccio una ricerca su un determinato satelite, con specifica frequenza (con tutti i parametri utili symbol rate, polarità ecc) magari la trovo, ma dopo dieci secondi non la trovo più. Si tratta cioè di frequenze temporanee che quasi mai si trovano sempre accese.Dunque il fattore fortuna e casualità in questa caccia esiste ed è parte non irrilevante.
Esistono comunque degli aiuti a disposizione di tutti: ovvero diverse bacheche virtuali on line (centinaia e centinaia di siti) dove con puntualità, giorno e notte, i feed hunters da ogni angolo del pianeta mettono on-line dati della trasmissione captata, e spesso anche l'immagine (mai il video) che identifica quel segnale. Dunque esiste questa enorme banca dati a disposizione di tutti che fornisce comunque un elenco di satelliti e frequenze ben preciso ,entro i quali ci si può muovere nella "caccia" al fuori onda.
Esistono: siti personali, forum e chat per raccontare la cattura dei segnali video
E ci sono pure da tempo dei veri e propri campioni di feed hunters.
Io in verità sono solo un modestissimo studente, anche se oramai il mio Blog specializzato sui fuorionda delle news, in particolare italiani, sta davvero facendo il giro del mondo ed è sulla bocca di tutti.Si tratta infatti del primo Blog al mondo che pubblica con regolarità, ormai da più di sei mesi, i fuori onda dei telegiornalisti.Fin ad ora infatti nessuno aveva mai raccolto ed editato i video in maniera così sistematica ed organizzata.Materiale, questo lo posso dire con orgoglio e con oggettività, che non trovate da nessuna altra parte. (Solo "Striscia la Notizia" fa da sempre qualcosa di simile, ma quasi sempre solo con i segnali Mediaset).Tutte le redazioni delle tv nazionali e non solo parlano, di questo Blog.
Tra i personaggi popolari nella web community dei cacciatori di feed c’è anche l’italianissimo “Stanley Cassidy”.
Una vera e proprio star. Trovate infinite sue segnalazioni di feed attivi: giorno e notte. Feed di ogni tipo : partite di calcio inglesi, collegamenti dei tg italiani, spettacoli dal Sud America...
Ma per fare qualche altro nome di campione del fuori onda potrei citare un altro grandissimo feedhunter, stavolta olandese: Rini de Weijze.
Per curiosità vi rimando il suo elenco di link sull'argomento fuorionda:
Ma dietro loro, che sono davvero due star, appassionati e super esperti, c’è un vero e proprio esercito. Controllate il numero di iscritti ai forum e gruppo di feedhunters. Siamo un vero e proprio esercito di diverse migliaia di persone.
Il numero supera le 1.700 persone.Non è un un piccolo numero insomma.Quasi duemila persone che invece di guardare i canali tradizionali della tv (generalista o monotematica che sia) si divertono a cercare i segnali di servizio.Un fenomeno che è ormai oggettivamente rilevante.
Tutti, come me, certo comunque appassionati della tv, in particolare di quella satellitare.
Sperando di avervi dato qualche informazione nuova, vi do appuntamento ancora una volta sempre su questo Blog. Ormai l’aggiornamento è quasi in tempo reale e quotidiano. Tutti i giorni su questo Blog potete continuare a gustarvi (gratis)i fuori onda esclusivi delle news italiane Rai, Mediaset, Sky Tg 24, LA 7 e anche di quelle straniere. A tutti voi Buona visione !

DA CLUJ ROMANIA... PER ANTENA 1

Di solito non ride quasi mai.E' giovanissimo ed è corrispondente da Cluj (Romania) per Antena (1 e 3).Purtroppo non mi ricordo il suo nome.

LA SMORFIA DI MARTINA....

Della mia cara amica Martina Riva di Sky Tg 24 ho ore e ore di registrazione dal Festival del Cinema di Roma. Questa è una sua simpatica smorfia con la lingua...

lunedì, novembre 03, 2008

MICHELE GALLERANI DI SKY... NON "IBRIDATO"

Da Maranello per seguire i tifosi della Ferrari c'era una nostra vecchia conoscenza.Dopo una breve esperienza a Euronews è tornato a Sky (Tg 24 e Sport) Michele Gallerani, sempre molto diretto e grintoso.

Ma cosa vuol dire, dal punto di vista tecnico-televisivo "ibridare"?

Ibridare significa passare la linea audio dalla regia audio allo studio del tg. Dal momento in cui spingono un pulsante la voce del giornalista controllata e provata dai fonici passa a disposizione dello studio dei conduttori, i conduttori possono finalmente sentirci e da qual momento i telegiornalisti sono pronti per il live.In sostanza ibridare significa rendere reale il collegamento. la regia, prima controlla il video ( bianchi, sfondo, colori ecc...) poi il tutto passa alla regia audio, viene provata la voce, viene verificata che non ci sia rientro o riverbero e una volta dato l'ok il giornalista viene " ibridato".

(Ringrazio ovviamente la redazione di Sky Tg 24 per la spiegazione di questo termine che non conoscevo).

mercoledì, ottobre 29, 2008

BASTA CON GLI AVVOCATI-ONOREVOLI !

Quando un magistrato si candida alle elezioni si deve autosospendere obbligatoriamente dalla sua professione che può riprendere al termine del mandato.E' la legge a stabilirlo.

Non avviene lo stesso per gli avvocati.Anzi è ormai diventata prassi da alcune legislature che i più noti e ricchi legali italiani siano contemporaneamente anche parlamentari della Repubblica: deputati o senatori.Tra i nomi più famosi che mi vengono subito in mente Carlo Taormina, Niccolò Ghedini, Giulia Bongiorno, Gaetano Pecorella, Domenico Contestabile (centro destra) ma potrei citare anche Vincenzo Siniscalchi (centro sinistra). L'elenco completo è lungo e assolutamente bipartisan, mi fermo solo ai più famosi.Basta guardare i siti internet di Camera e Senato e vedere la professione dei parlamentari.

La mia opinione è che per analogia con quanto già avviene con i magistrati sia necessario introdurre una nuova norma che vieti a chi diventa parlamentare di esercitare contemporaneamente anche la professione di avvocato.

E' una questione di oppurtunità che a mio modesto avviso dovrebbe valere per tutti, erga omnes (indipendentemente dallo schieramento di appartenenza).Si tratta di una professione, quella di avvocato o quella dell'incarico parlamentare che oggettivamente richiedono entrambe un impegno a tempo pieno.Le motivazioni di questa mia proposta di Incompatibilità (da stabilire per legge) ritengo siano davvero forti e fondate.La "ratio" di questo possibile provvedimento è assolutamente logica e palese.

La motivazione più evidente è che una persona impegnata ad essere presente nelle aule di giustizia per difendere un assistito non può contemporaneamente garantire la sua presenza nelle aule parlamentari e quindi di fatto ha un oggettivo impedimento a svolgere bene il mandato di rappresentante del popolo.

L'avvocato che è anche parlamentare inoltre di fatto viene ad avere dei vantaggi in più nell'esercizio della professione rispetto ai suoi colleghi legali e dunque tende a squilibrare la giustizia in favore dei più abbienti e dunque dei più potenti.Si crea una disparità evidente nella difesa.Pensate solo alle apparizioni televisive di cui può godere un parlamentare e dunque del fatto che questo possano influire anche all'interno di una causa o di un procedimento giudiziario in corso.Aggiungo il fatto che i parlamentari esercitano il potere legislatico dunque possono direttamente contribuire alla produzione di norme giuridiche che potrebbero influire nel procedimenti penali in cui rappresentano una parte.Un conflitto d'interesse palese dunque.

C'è poi anche la questione economica.E' giusto che ai compensi di avvocato si assomino pure quelli da parlamentare?

Mi rendo conto che l'eventuale approvazione di una norma simile sconvolgerebbe la composizione delle Camere.Non a caso mi sembra proprio che mai nessuno ( o quasi) ci abbia pensato.

Frugando su internet qualcosa ho trovato sull'argomento, davvero poco comunque.Poche ma autorevoli (molto autorevoli) voci ci sono.

Un articolo del Corriere della Sera del 14 marzo 2006, questo il link

archiviostorico.corriere.it/2006/marzo/14/

Fanfani_regole_per_gli_avvocati_co_9_060314037.shtml

cita una proposta di legge, sarebbe davvero bello che qualcuno la ripresentasse (del 2006 dunque decaduta) di un deputato dell'allora Margherita, Giuseppe Fanfani.Nell'articolo veniva commentata l'idea dell'incompatibilità Avvocati-Parlamentari lanciata sullo stesso quotidiano milanese da Vittorio Grevi.

Grevi non è uno qualsiasi.

Nato a Pavia il 2 settembre 1942, laureato in giurisprudenza nell'Università di Pavia nel 1965, assistente ordinario di Istituzioni di diritto e procedura penale (dal 1969), è professore ordinario a tempo pieno di Procedura penale nella Facoltà di giurisprudenza dell'Ateneo pavese (dal 1974), dopo aver insegnato la stessa materia nella facoltà di giurisprudenza dell'Università di Macerata (1971-75). Socio fondatore e segretario (dal 1985 al 1997) dell'Associazione tra gli studiosi del processo penale è attualmente uno dei tre membri italiani (insieme a Giorgio Marinucci e Giuliano Vassalli) della Fondation internationale pénale et pénitentiaire.

Nel video qua sopra vedete invece uno dei tanti attuali parlamentari-avvocati che è pure attualmente anche la Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati Giulia Bongiorno (Alleanza Nazionale) e legale del collegio difensivo di Raffaele Sollecito, imputato nel processo sull'omicidio di Meredith Kercher a Perugia.

Voi cosa ne pensate? E' giusto che una persona sia contemporaneamente deputato e avvocato?

E' ragionevole o meno che un parlamentare faccia "solo" l'onorevole?

Siete d'accordo con una nuova legge (che potrebbe essere di iniziativa popolare) che contenga l'incompatibilità assoluta tra professione forense e mandato parlamentare?

LE ACROBAZIE DI "THE VOICE"

E' probabilmente la giornalista più esperta e navigata della super redazione giornalistica di Sky Tg 24.Anche lei come Martina Riva nei giorni scorsi sta conducendo una vera e propria impegnativa maratona televisiva.Dalla mattina alla sera è infatti collegata in esterna.Si trova infatti a Perugia per il processo Kercher.Pina Esposito, una delle voci più belle di sky, nel nostro fuorionda di oggi è stata catturata ieri sera sotto la pioggia con in mano: microfono, ombrello e pacchetto di sigarette.Una vera e propria ...acrobazia.

Ha messo via l'ormai famigerato giubbotto verde per indossarne uno un tantino più televisivo.Iera in attesa della prima sentenza del processo di Perugia (intorno alle 22) pioveva a dirotto come potete sentire dall'audio e la nostra Pina Esposito cerca di coprirsi con l'ombrellone.

A proposito di ombrellone Pina Esposito faceva notare in fuori onda che Mediaset, sempre a Perugia, disponeva di un bel gazebo di protezione, a differenza di sky che si deve accontentare di un normale parapioggia.Allora in un nostro altro esclusivo fuori onda, qui sopra, possiamo ammirare il bel gazebone verde che protegge Remo Croci del Tg 5, anche lui in attesa della sentenza ( e di andare in diretta).

martedì, ottobre 28, 2008

MARTINA RIVA CANTA E BALLA IN FUORI ONDA

14 Ore di diretta al giorno e non sentirle.Sta conducendo una vera e propria maratona la Martina Riva nel seguire il Festival del Cinema di Roma.Inizia la mattina e finisce la notte tardi con i collegamenti in diretta per Sky Tg 24.In questo primo fuori onda, registrato ieri sera, Martina ci canta un pezzo (se non sbaglio) del grande Peppino di Capri: "Champagne".Buon Ascolto!

Dopo il canto passiamo al ballo.Sicuramente le piace ballare e come potete vedere non lo nasconde.

CESARONI-ARBARELLO :
BELLI E ADDORMENTATI

So che vuol dire andare in diretta tv alle 6.30 del mattina.Quando ero a Reggio Tv molto spesso infatti facevo la rassegna stampa dei giornali proprio a quell'ora (ben 60 minuti live).Dunque li capisco perfettamente e so cosa si prova a essere sbattuti in video appena alzati bruscamente dal letto.Parlo dei due conduttori del tg di questa mattina di Sky TG 24: Raffaella Cesaroni e Jacopo Arbarello.Li ho visti proprio alle 6.40 del mattino ( i gattini anche oggi hanno fatto suonare la sveglia!) e avevano ancora due facce da sonno e riflessi vocali davvero lentini.Guardate un pò questi video, scelti a caso (nessuno di questi video è un fuori onda ).

Eccoli insieme nell'inquadratura più larga.

DA PERUGIA: I TECNICI TG 5 E SKY TG 24

Basta giornalisti! Spazio oggi anche a chi non vediamo mai in video e a ragazzi che lavorano altrettanto sodo.Sono i cameramen e i tecnici: figure indispensabili per tutti i collegamenti televisivi in diretta.Spesso sono giovanissimi, come in questo caso e sono pure molto bravi.Insommma tutta gente che, per capirci,"si fa un mazzo tanto".

Il primo qui sopra provava il microfono per Roberto Tallei di Sky Tg 24.

Qui sopra un altro giovanissimo tecnico del TG 5 che preparava il collegamento di Remo Croci.Ah piccola postilla le immagini sono state registrate intorno alle 7 per Sky e alle 8 per il TG5.E tenete presente che il giornalista arriva sempre dopo i tecnici.Giusto per farvi capire che non si risparmiamo per nulla.Ah ovviamente se qualcuno mi sa dire i nomi sarei ben felici di metterli sul mio blog.

lunedì, ottobre 27, 2008

IL FESTIVAL DI...MARCO MELEGARO


E' tornato, è tornato! Dopo qualche settimana di "naftalina" riecco a voi il mio amicone (super super super professionista) Marco Melegaro.E stavolta lascia il solito traffico delle autostrade (bollino rosso, verde.. )dove lo abbiamo beccato numerose volte in allegri fuori onda (ricordate tutti i suoi saluti rivolti direttamente a me in fuori onda?) per calcare il prestigioso tappeto rosso del Festival del Cinema di Roma.Qua sopra lo vediamo in un'inquadratura non proprio bellissima all'opera in uno stand up leggermente ingessato.Un degno compare comunque della grandissima e super gettonata Martina Riva.Marco, one question, a quando il tuo prossimo saluto in fuori onda dedicato a questo Blog?

Notate la padronanza del luogo.Si abbassa sul microfono poggiato a lato sulla staccionata (risponde alla regia centrale che la sta chiamando nell'auricolare) per poter continuare in assoluta nonchalance la preparazione estetica(con tanto di trucco e l'ormai mitico lucidalabbra) all' imminente diretta.Non ci sono parole: le immagini parlano da sole.Lei è : Martina Riva.

Ed ecco un'altra impresa al festival del cinema di Roma del trio Martina, Letizia e Marco (credo si chiami così l'operatore).Mentre Letizia è la responsabile di produzione del collegamento.In un battibaleno hanno installato il cavalletto a due passi dal tappeto rosso.Giornalismo televisivo vuol dire soprattutto una cosa: velocità.

Il montaggio volante .....

Di solito la prova microfono è un banale : "1-2- 3- prova,1-2-3; SA, SA, SA."Non avevo ancora sentito però fare il : "TA-TA-TA".Ma come per tutte le cose c'è sempre una prima volta.Protagonista assoluta del festival (televisivamente parlando): Martina Riva.

domenica, ottobre 26, 2008

CAPOTERRA, 4 MORTI PER LA PIOGGIA ?



Ci sono ancora troppe persone che non credono sia in atto un cambiamento climatico e soprattutto che questo non abbia alcuna relazione con la gestione umana del territorio.Politici (dal più alto livello al più basso), giornalisti e gente comune che ancora oggi parlano di fatalità e catastrofi inevitabili.
Altri, quelli che credono di essere più lungimiranti al massimo si spingono a dire, a catatrofe avvenuta, che la colpa è del'ente pubblico che rilascia le autorizzazioni pur conoscendo i rischi esistenti.
Ma scusate e anche chi chiede una concessione edilizia e sa che quel territorio è a rischio non sta commettendo un grave errore di valutazione? I quattro morti di Capoterra sono lì a rappresentare l'ennesimo monito a chi ci governa, ma anche a tutti noi comuni cittadini.Troppo spesso sento politicanti e gente comune inveire (per biechi interessi speculativi e di bottega) contro i vincoli al territorio, magari proprio contro il vincolo idrogeologico.Quante volte ho sentito discorsi come:" basta con i vincoli", "ambientalisti integralisti", "il territorio è nostro"...e baggianate simili.E pochi troppo pochi invece sono quelli si chiedono il perchè le cose realmente avvengano nel 2008 in questo nostro paese.

88.610 CIVILI MORTI IN IRAK DAL 2003



Questo sito http://www.iraqbodycount.org/documenta in maniera aggiornata e attendibile, episodio per episodio, tutti i civili ammazzati in Irak dak 2003 a oggi.
La cifra è semplicemente impressionante si tratta con certezza di almeno 88.610 (ottantottomilaseicentodieci persone).

Giusto per fare un paragone numerico gli abitanti della mia città, capoluogo di provincia sono 32.000 (trentaduemila).

Tra questi 88 mila e rotti ci sono ovviamente numerosissimi bambini.Dal 2003 ad oggi però i media occidentali non hanno mai trasmesso(o quasi), tranne qualche piccola eccezione le terribili immagini di questi morti civili .Ogni qual volta arrivano dai circuiti internazionali sono state rigidamente censurate.Ne è la prova il fatto che invece le hanno trasmesse le tv arabe.E potete trovarle in rete con una semplice ricerca di "google immagini" o ad esempio anche in un sito esterno a questo mio Blog:


Insomma mi chiedo dove inizia la nostra ipocrisia di mezzi d'informazione, di giornalisti e di cittadini comuni?Perchè esistono morti di serie a e serie B? Perchè ogni volta che muore un militare usa o italiano al di fuori dal suo paese gli viene dedicato almeno un servizio in un grande telegiornale e ad una donna o ad un bambino iracheno o afgano, se va bene si dice (sempre che non scatti la censura o autocensura) appena il fatto?
Paradossalmente un numero così gigantesco, quello del citato Body Count, che non fa più notizia nei nostri media, nessuno ne parla e anche in questo caso nessuno si chiede più perchè.


STRAGE DI BAMBINI E DONNE IN AFGHANISTAN


Dal sito http://solleviamoci.wordpress.com/ di qualche giorno fa pubblico qua sotto integralmente in rosso, la notizia dell'ennesima strage di civili compiuta appena qualche giorno fa proprio dove si trovano i militari italiani.Una notizia che non ha trovato adeguato spazio nei media occidentali.Proviamo a chiederci perchè?


Alcune donne e bambini afghani sono rimasti uccisi in un attacco aereo delle forze straniere nella provincia meridionale di Helmand in Afghanistan (dove sono di stanza i militari italiani). Il capo della polizia provinciale di Helmand, Assadullah Sherzad, non ha potuto specificare con esattezza il numero delle vittime, ma un leader tribale della zona, Haji Adnan Khan, ha riferito di parecchi abitanti inferociti del villaggio di Nad Ali che hanno trasportato 18 cadaveri - alcuni ridotti in pessime condizioni - fino all’ingresso della residenza del governatore di Lashkar Gah, capitale della provincia di Helmand.
Le forze Nato hanno fatto sapere che verificheranno le affermazioni della polizia. Si tratterebbe comunque dell’ennesimo attacco che finisce per provocare morti civili. E le frequenti uccisioni di civili hanno causato forte tensioni con il governo di Kabul e le forze Nato.
Intanto gli stessi Stati Uniti ammettono di essere in difficoltà in questa guerra: gli sforzi internazionali non stanno portando ai risultati sperati e quindi - dicono da Washington - serve un impegno maggiore per raggiungere la vera stabilizzazione del Paese, anche attraverso una maggiore collaborazione con i leader delle tribù locali. L’appello è arrivato dal ministro statunitense della Difesa, Robert Gates, che ha fatto una valutazione della situazione nel paese durante un intervento all’«Institute for peace».
«Al momento i singoli sforzi, seppur eroici e ben intenzionati, ottengono meno della somma di tutte le parti» ha affermato Gates. «Tutti gli alleati Nato, l’Unione europea, le Ong e gli altri gruppi, sia a livello militare che civile, devono integrarsi meglio l’uno con l’altro per poter arrivare al vero successo della missione».
Il responsabile del Pentagono ha ricordato «la nuova ondata di violenza e corruzione» che sta segnando l’Afghanistan e ha ribadito più volte che serve una maggiore collaborazione anche con il governo afghano e con i leader delle tribù locali, oggi soggetti sempre più strategici per assicurare la pace e la stabilità in tutte le regioni del paese. Secondo Gates, questo non significa abbandonare il progetto di un governo centrale forte, ma considerare che è necessario trattare anche con i numerosi poteri locali che controllano le zone più periferiche.
Gates, che dal 2006 ha spinto per una politica estera sempre più improntata sul «soft power» piuttosto che sulla forza militare, ha ricordato anche l’importanza strategica della missione. «L’Afghanistan è una sorta di test su larga scala» ha spiegato «dove gli obiettivi si raggiungono integrando più aspetti, quello militare e civile, quello pubblico e privato, quello nazionale e internazionale».

sabato, ottobre 25, 2008

NURACHI:MUORE UN MOTOCICLISTA

Ore 8.35 di oggi.Come ogni mattina mi recavo al lavoro.Al semaforo all'ingresso nord di Nurachi ho capito che era successo qualcosa.Sulla strada, da ambo le parti, tanta gente, bambini in particolare.All'inizio ho pensato ad una rapina, ma non era così.

Scatta il verde e vedo prima una cinqucento in mezzo alla strada, poi a lato una moto contro un palo e infine, sempre in macchina supero il corpo di un uomo riverso sulla strada.E' stato davvero tristissimo e agghiacciante.Incidenti stradali ne avevo visti altre volte, ma è sempre davvero impressionante vedere in questo modo un corpo privo di vita.Era proprio un gravissimo incidente stradale mortale.A perdere così tragicamente la vita, un giovane insegnante di Riola Sardo, Stefano Sanna, 33 anni
L'uomo, che viaggiava su una moto Honda era diretto a Donigala Fenughedu dove insegnava inglese in una scuola elementare, ha urtato contro un'auto che usciva da un parcheggio. Immediatamente soccorso, è stato trasportato in elicottero all'ospedale S. Francesco di Nuoro dove è però giunto senza vita.
Sul luogo sono intervenuti anche gli agenti della Polizia stradale di Oristano per ricostruire la dinamica dell'incidente.
(Aderendo ad una precisa e motivata richiesta dell'amico Ivo Zoncu di Riola, pervenutami oggi 1 novembre 2008, ho deciso di eliminare dal Blog il video del servizio giornalistico andato in onda, il giorno stesso di questo tragico incidente, nel corso del Telegiornale Oristanese di SUPER TV ORISTANO).

venerdì, ottobre 24, 2008

LA MITRAGLIATRICE DI SKY TG 24

La sua velocità di sparare le parole è davvero impressionante.Qui sta ripassando per la diretta: Martina Riva.

Eccola ancora in prova.

In finale ....naso contro microfono....

giovedì, ottobre 23, 2008

ALFONSO SIGNORINI IN FUORI ONDA

Ospite di Pomeriggio 5 (Canale 5) Alfonso Signorini, direttore del settimanale " Tv Sorrisi e Canzoni" organizza in fuori onda uno scherzo a Barbara D'Urso nella trasmissione di ieri sera.Chiede ad un suo collega di impallarlo con una scritta: "Barbara ti amo".

Cosa non si fa per cercare di far salire gli ascolti.... Il conteggio che sentite è il conto alla rovescia prima di ritornare in onda.