lunedì, ottobre 27, 2008

IL FESTIVAL DI...MARCO MELEGARO


E' tornato, è tornato! Dopo qualche settimana di "naftalina" riecco a voi il mio amicone (super super super professionista) Marco Melegaro.E stavolta lascia il solito traffico delle autostrade (bollino rosso, verde.. )dove lo abbiamo beccato numerose volte in allegri fuori onda (ricordate tutti i suoi saluti rivolti direttamente a me in fuori onda?) per calcare il prestigioso tappeto rosso del Festival del Cinema di Roma.Qua sopra lo vediamo in un'inquadratura non proprio bellissima all'opera in uno stand up leggermente ingessato.Un degno compare comunque della grandissima e super gettonata Martina Riva.Marco, one question, a quando il tuo prossimo saluto in fuori onda dedicato a questo Blog?

Notate la padronanza del luogo.Si abbassa sul microfono poggiato a lato sulla staccionata (risponde alla regia centrale che la sta chiamando nell'auricolare) per poter continuare in assoluta nonchalance la preparazione estetica(con tanto di trucco e l'ormai mitico lucidalabbra) all' imminente diretta.Non ci sono parole: le immagini parlano da sole.Lei è : Martina Riva.

Ed ecco un'altra impresa al festival del cinema di Roma del trio Martina, Letizia e Marco (credo si chiami così l'operatore).Mentre Letizia è la responsabile di produzione del collegamento.In un battibaleno hanno installato il cavalletto a due passi dal tappeto rosso.Giornalismo televisivo vuol dire soprattutto una cosa: velocità.

Il montaggio volante .....

Di solito la prova microfono è un banale : "1-2- 3- prova,1-2-3; SA, SA, SA."Non avevo ancora sentito però fare il : "TA-TA-TA".Ma come per tutte le cose c'è sempre una prima volta.Protagonista assoluta del festival (televisivamente parlando): Martina Riva.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Grandissimo Melegaro.N.1 di Sky tg 24!
Atzori presidente del consiglio!!!!!!!

Andrea Atzori ha detto...

Sulla prima affermazione non ci sono dubbi.Concordo pienamente.Per simpatia e bravura Marco non ha davvero nulla da invidiare a nessuno.
Sono più perplesso sulla seconda affermazione.Ma è un'affermazione, un'auspicio o una speranza?
Boh, oppure è semplicemente un'offesa al presidente del consiglio in carica?
Beh se fosse invece un'offesa a me, per il paragone a Berlusconi?In questo caso allora darei mandato ai miei legali di valutare ogni azione penale conseguente nei confronti di questo anonimo.:))