lunedì, luglio 14, 2008

E' SARDA LA TELEGIORNALISTA DELL'ANNO:
INTERVISTA ESCLUSIVA A STEFANIA PINNA

Il mio è stato il primo blog a farla conoscere al popolo di Internet (anche a quelli che non hanno la parabola per ricevere i canali via sat).Era il lontano 14 gennaio scorso (controllate pure..).Per me è la Telegiornalista dell'anno, sto parlando ovviamente di Stefania Pinna. E questo Blog di Stefania pubblica in esclusiva l'intervista che segue.

Come ti trovi a Skytg24?
E’ un’esperienza fantastica e anche una grande occasione di lavoro. Probabilmente sarei altrettanto entusiasta anche se stessi in un’altra redazione, perché l’importante, per me, è fare questo mestiere con passione e impegno, ma certo fare parte di un team giovane e dinamico come quello di Sky tg 24 rende sopportabile anche la sveglia alle 3 del mattino!(mio fuorionda)
Quali sono i tuoi miti, i tuoi giornalisti preferiti?
Più che di miti, meglio parlare di punti di riferimento. Tra le donne scelgo due conduttrici del Tg1, Maria Luisa Busi e Tiziana Ferrario. Tra gli uomini Giovanni Floris, che fa sempre le domande giuste al momento giusto. Un capitolo a parte meriterebbe Fabrizio Gatti, inviato dell’Espresso, di cui ammiro il coraggio: consiglio a tutti il suo "Bilal", il racconto del "viaggio da infiltrato nei mercati dei nuovi schiavi".
(Da La Maddalena in Fuorionda)
Quale notizia ti ha particolarmente colpito nell’annunciarla in diretta?
Da conduttrice ancora non mi è capitata la "notiziona", quella che ti lascia il segno, anche perché conduco da pochissimi mesi. Posso senz’altro dire che – per ora – l’emozione più grande l’abbia vissuta da corrispondente dalla Sardegna, il giorno in cui Titti Pinna è stato liberato (anzi, si è liberato!) dopo mesi di falsi scoop di tanta parte della stampa nazionale e maldicenze che lo volevano in fuga d’amore all’estero.
(Blob in fuorionda con la partecipazione di Stefania )
Obiettivi nel futuro professionale?
Sinceramente…l’obiettivo me lo pongo giorno per giorno ed è migliorare costantemente nel mio lavoro, cosciente del fatto di avere ancora tanto da imparare.
Parliamo di tempo libero: a cosa non rinuncia mai Stefania Pinna?
Una fuga in Sardegna per rivedere famiglia e amici, quelli di sempre. Un weekend con il mio ragazzo lontano da tutto e tutti.
Una serata con gli amici che vivono a Roma - sempre più difficili da organizzare causa turni e weekend occupati dal lavoro! – per una cenetta in allegria…in casa o fuori casa, l’importante è che ci siano le persone giuste e… che si mangi bene!
Qual è il tuo film preferito, qual è il cd che ascolti di più e il libro che porteresti sempre con te?
Il film: "A beautiful mind" di Ron Howard
Il cd..con la musica vado un po’ a periodi, ma ne scelgo due: "Kid A" dei Radiohead, "Parachutes" dei Coldplay.Il libro? OCEANO MARE di Alessandro Baricco, il mio scrittore preferito!
Cosa pensi di questo blog e dei fuorionda?
Blog interessante, fuorionda altrettanto, ma capisco che a volte facciano arrabbiare chi ne rimane vittima. Stare in diretta è faticoso.. soprattutto per gli inviati di Sky tg24, che fanno live ogni mezz’ora!
Come giudichi l'informazione (carta stampata e televisiva) in Sardegna?
Direi nel complesso positivamente, anche se occorrerebbero più investimenti, d’altronde la Sardegna è una delle regioni in cui si leggono (o almeno si comprano!) più quotidiani in rapporto alla popolazione.
L’unico difetto che noto costantemente è che - anche nei tg più importanti!! - si continua a definire la penisola "Il continente". So che magari rende maggiormente l’idea ed è ormai entrato nell’uso quotidiano, ma compito dell’informazione dovrebbe anche essere quello di abbattere i luoghi comuni: non isoliamoci anche nel linguaggio!
(Dopo la mia intervista, vi suggerisco di andare sul sito della Rai http://www.rai.tv/mpplaymedia/0,,RaiUno-Sottovoce^7^63711,00.html a vedere quella realizzata da Gigi Marzullo; Grazie a Stefania per la sua disponibilità.)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Splendida

MdG ha detto...

quanto sei bella