venerdì, novembre 06, 2009

Simona Branchetti del Tg5 si confessa:
"VORREI UN PROGRAMMA TUTTO MIO "
intervista esclusiva alla conduttrice Mediaset
3 fuorionda inediti



(Clip di fuorionda esclusivi: Simona Branchetti Tg5)
E’ giovanissima, ma ha già una grandissima esperienza in video, anche come conduttrice. Ora sogna un programma tutto suo sulle orme, come dice lei stessa, dei mostri sacri, Cristina Parodi, Enrico Mentana ed Alessio Vinci. Simona Branchetti, giornalista e conduttrice del Tg 5, classe 1976, si confessa a Fuorionda News e parla anche della recente "rivoluzione" voluta dal suo direttore Mimun.”Ora a condurre sono da sola-dice la Branchetti-e per certi versi è più facile”.
Ecco l'intervista completa.


1-Tra le esperienze del passato c’è anche quella del Tgrosa di Odeon Tv. Che ricordo hai ?
E’ stata un’esperienza molto divertente e sicuramente formativa..mi ha permesso di prendere confidenza col mezzo televisivo. Era il periodo dell’universita’, e fare produzioni a termine mi consentiva di riuscire a continuare a studiare e allo stesso tempo coltivare la mia passione : la tv..



(Fuorionda di Simona Branchetti in una mia clip musicale)
2- A Sky Tg24 sei partita dalle rubriche meteo per arrivare alla conduzione del Tg. Come mai hai lasciato il canale all news ? Hai mantenuto amicizie con i colleghi di quel canale ?
Su questo devo dire che si perpetua un equivoco…quando nacque sky ( come sai nata dalla fusione stream/tele+) io facevo gia’ parte della redazione del tg di stream news. Dopo i primi mesi come redattrice nella nuova squadra sky emilio carelli chiese se c’erano giornalisti disposti a cimentarsi in questa esperienza del conduttore meteo. Accolsi la sfida con l’obiettivo comune di creare una rubrica di approfondimento giornalistico – come di fatto di fu - ma la nascita delle “meteorine” ha, diciamo, trasformato, la categoria in qualcosa di molto lontano dal mio modo di lavorare e pensare. Tant’è che dopo aver lanciato il canale meteo il direttore mi ha voluto di nuovo al tg. Con mia grande felicita’ e soddisfazione.
-La rivoluzione “Mimun” nelle conduzioni ti ha solo lambito. Conducevi prima e continui a condurre adesso. Prima in coppia ora sola. E’ più “facile” la conduzione singola di quella in due ?
Per certi aspetti e’ piu’ facile. Hai la completa gestione del tg. Detti tu il tuo stile e i tuoi tempi. Ma essendo sola sei anche piu’ responsabile di quello dici e che fai.. Si e’ soli..appunto..


(Dal programma comico di Rai 2 Scorie della scorsa stagione una clip-scenetta tratta da un fuorionda di Simona Branchetti)
4-Cosa trovi più gratificante fare:una conduzione del tg, un servizio tg o un collegamento in diretta ?
Equamente tutti e tre.
5-Nonostante la tua pluriennale esperienza, sei ancora giovanissima. Hai fatto praticamente quasi tutto. Hai ancora qualcosa che ti manca ? Che so hai mai avuto proposte in Rai oppure proposte mediaset per corrispondenze all’estero o la conduzione di un programma tuo ?
No.. Non ancora.. Mi piace rispondere. Perche’ la carriera di un giornalista puo’ avere mille direzioni e in futuro non mi dispiacerebbe vedermi al timone di un programma tutto mio come per anni e’ accaduto ad esempio ad illustri predessori come Cristina Parodi, Enrico Mentana, Alessio Vinci ora, e tanti altri... Chissa’..lo spero..
6-Conosci il mio Blog Fuorionda News ? Che ne pensi ?
L’ho scoperto da poco..accidenti..come fate ad avere tutti quei fuori onda???!!!. C’è da tremare..prima e dopo una diretta c’e’ un mondo di “normalita’” e “belligeranza” linguistica che.. Aiutoooo..sarebbe meglio non divulgare!!! Comunque divertente..


(Grazie a Simona Branchetti per la disponibilità.)

1 commento:

Paolo ha detto...

Simona, mi inventerei un fatto di cronaca per farmi intervstare da te...
PabloMI