giovedì, marzo 15, 2007

"MEDIA COME ARMA POLITICA"


Ricevo e volentieri pubblico dal Dott.in Scienze della Comunicazione, Francesco Gallo il seguente post.

Da calabrese e da professionista di pubbliche relazioni vorrei esprimere la mia solidarieta' al giornalista Andrea Aztori per i messaggi offensivi e faziosi che ha dovuto ricevere sul suo blog, utilizzato strumentalmente come clava da brandire contro l'avversario politico di turno. Credo nella liberta' di espressione e nella critica costruttiva, anche se la mancanza di maturita' di chi, superficialmente, concepisce i media come arma politica determina squallidi risultati. Il senso di responsabilita' non appartiene a chi cade in questo errore.
Francesco Gallo Dott. in Scienze della Comunicazione

7 commenti:

Anonimo ha detto...

LINEA EDITORIALE DI REGGIO TV

POLITICA

Come già detto nella parte storica, ReggioTV è da considerarsi televisione libera e non legata a nessun partito politico.

Quanto sopra fa bella mostra nel sito internet dell'emittente reggina.
Qualcuno è così cortese da spiegarmi perché allora, quotidianamente, nei telegiornali della stessa, si assiste ad una tambureggiante campagna elettorale a senso unico? Forse perché, guarda caso, il candidato a sindaco tanto
reclamizzato ed onnipresente in ogni manifestazione pubblica socio- cultural-politica è il proprietario dell'emittente?
Sono un libero cittadino che lavora onestamente e gioisce per i successi della propria città, soffre per le sue, purtroppo numerose, negatività, per le lotte fratricide che diventano squallide strumentalizzazioni ad uso solo politico ma che non accetta, insieme a tanti altri reggini, di essere offeso nella propria intelligenza.
Grazie per l'attenzione
Lorenzo

franco nucera ha detto...

E sapete spiegarmi come mai per l'emittente Telereggio esiste solo il candidato di destra? Tutti i suoi avversari non vengono nominati...mah chissà perchè!!
E come mai su gs channel c'è un programma tutto x il sindaco in carica??
Siate obiettivi,per carità e se dovete lavorare lavorate e non dite baggianate!!
dott.nucera

domenico87 ha detto...

ma di che cosa gioisci??? Non c'è niente da gioire in questa città..

Andrea Atzori ha detto...

A oltre due mesi da questo post arrivano altri 2 commenti.
Chissà, chissà.....

Ma forse ho capito......mancano
19 giorni alle elezioni di Reggio Calabria..........

Anonimo ha detto...

dottor Nucera si limiti a commentare ciò che si scrive nel blog possibilmente senza offendere. Io non scrivo baggianate e quanto a lavorare stia tranquillo che io il mio dovere lo sto facendo da 25 anni.
Lorenzo

Anonimo ha detto...

domenico87 se a 20 anni non hai nulla di cui gioire allora è vero siamo messi male.

Andrea Atzori ha detto...

Argomentiamo, argomentiamo.
Non scadiamo nel personale tra i commentatori.
Massimo libertà di critica per tutti.
Media come arma politica è il tema di questo post.Sarebbe interessante riportare concretamente esempi, se ci sono in questo senso,di questa campagna elettorale di Reggio Calabria.
Se qualcuno ha segnalazioni da fare di servizi, tg o trasmissioni usati impropriamente,interviste in violazione di par condicio, come arma, da candidati per la propria campagna elettorale lo faccia.Se documentati con tanto di data, orario giornalista, emittente, ecc, LO PUO' FARE.
Se interessante cercherò di fare appositi post.
L'invito ovviamente vale per tutti.
Tutti candidati di Reggio Calabria (dato che qui parliamo di questa città)e tutte le emittenti di questa città.