martedì, novembre 27, 2007

TG 5: LA SAGA DEI VICEDIRETTORI


Piero Vigorelli, Andrea Pamparana, Enrico Rondoni.
Il nome del vicedirettore del TG 5 sembra cambiare con una frequenza vertiginosa.
Ogni sera guardo il nome e il cognome del numero due, il vicedirettore appunto, nei titoli di coda del Telegiornale, e nelle ultime settimane è cambiato per ben tre volte.
Ho persino pensato che scrivano ogni giorno un nome differente, una sorta di rotazione.
Che siano tutti e tre vicedirettori?!!
Ma sarebbe alquanto singolare se così fosse.Infatti se sono più d'uno i vice, perchè non li scrivono tutti ?
Insomma, mi chiedo che succede, se succede qualcosa, alla vicedirezione del TG5?
La singolarità è che di questi repentini e continui cambiamenti non c'è alcuna spiegazione ufficiale da nessuna parte.
Ho provato a cercare anche nelle news, ma nulla.
Nessuno ne ha parlato e tanto meno ne ha spiegato le motivazioni.
Qualcuno può aiutarmi a capire ?

Dopo l'arrivo di Clemente J.Mimun alla direzione del più importante telegiornale di Mediaset continuano i cambiamenti.
Carlo Rossella, lo ricordiamo, aveva lasciato il telegiornale per assumere la presidenza del Gruppo Medusa.
Il passaggio, largamente annunciato, era stato deciso nel corso della riunione del Comitato esecutivo Mediaset. Il gruppo di Cologno Monzese ha anche ufficializzato l'acquisto della società, attiva nella produzione e distribuzione cinematografica.
Per Mimun, 53 anni, romano, giornalista professionista dal 1978, il passaggio al Tg5 è in realtà un ritorno: era già stato vicedirettore, dal 1991 al 1994, prima di passare in Rai.
A Viale Mazzini è stato direttore del Tg2 per otto anni (dal 1994), del Tg1 per quattro anni (dal 2002) e della Testata parlamentare, alla quale era approdato nell'ottobre dello scorso anno, dopo aver lasciato a Gianni Riotta la poltrona di responsabile del Tg1. In una nota, Mediaset ringrazia Rossella per l'ottimo lavoro svolto e dà il benvenuto a "un grande professionista del giornalismo televisivo" che nel 1991 aveva contribuito alla fondazione del Tg5 nel ruolo di vicedirettore.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

E' semplice e non c'è alcun retroscena misterioso gentile Atzori. Il Tg5 ha tre vicedirettori, Enrico Rondoni, Piero Vigorelli e il sottoscritto. Ogni giorno cambia il responsabile diretto dell'edizione in onda. Oggi, ad esempio, io curo le 13, quindi ci sarà il mio nome. Domani, invece, mi tocca il turno delle 20 e quindi lì sarà il mio nome. Del resto è un metodo applicato da molte testate televisive, anche all'estero.
Che c'entrano le intercettazioni? Mah... Grazie

Andrea Pamparana
vice direttore Tg5

Andrea Atzori ha detto...

Che onore!!!
Il grande e mitico Andrea Pamparana sul mio Blog!
Sono felice di ospitare il tuo commento.

Ah, ecco il TG5 ha tre vicedirettori.
Ok, perfetto.
Ora è tutto chiaro, grazie davvero del chiarimento.
Si, certo molte testate hanno più vicedirettori, ma scusa perchè non li scrivete sempre tutti e tre?Così risparmiereste anche il tempo del cambio grafica...no??!!
Grazie ancora.
Buon lavoro!