martedì, dicembre 05, 2006

TUTTI I VOLTI DI SUPERTV ORISTANO












NonsoloAndreaAtzori.Ma anche: Gianni Ledda, Alessio Sanna,Giuseppe Petretto, Franca Serra,Giuseppe Piras, Debora Aru.Giornalisti, tecnici ecc..Questa è la piccola-grande famiglia della prima emittente sarda, completamente su digitale terrestre.Senza di loro l'emittente Supertv Oristano non esisterebbe.Il nostro sito internet ufficiale è:
http://www.supertvoristano.it

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Una bella e grande famiglia.... ma il volto più bello rimane il tuo, Andrea... complimenti per il servizio sullo stagno di Santa Giusta! sei sempre il migliore, un grosso bacio!

Andrea Atzori ha detto...

Ma sei sicura( sei una donna spero..)di vederci bene?
Grazie soprattutto per i complimenti riguardanti il servizio sullo stagno di Santa Giusta.Io ci ho messo del mio (stand up sul posto,finale del servizio con ruspa in movimento), ma devo dire che molto è merito delle immagini dell'operatore Giuseppe Petretto.Siamo stati l'unica tv oristanese a mostrare il tappeto di migliaia di muggini impazziti boccheggianti che progressivamente stanno morendo.Riprese super...per supertv...Solo Super tv ha fatto vedere esattamente la situazione e la causa di questa moria annunciata, una nuova ecatombe ambientale per lo stagno di Santa Giusta.Ieri un mio servizio è andato in onda sull'emergenza ambientale di Santa Giusta anche per il TG nazionale di Canale Italia.

Mario Meliadò ha detto...

Andrea carissimo, intanto un abbraccione calabro. In seconda battuta, mi tradisce la mia vecchia gastropedanteria: povera bottarga!!, che fine farà?

Ciò detto: lavoriamo anche per CanaleItalia, eh?! Complimenti; mi fa (ovviamente) piacerissimo.

Novità dal fronte sardo? Giornali, tv, radio?!

Complimenti, anche, per la simpatia naturale che ispira tutta la crew i di SuperTv; vedo anche una giovane giornalista il cui volto mi ricorda in qualche modo quello di Francesca Chirico, collega che ho visto "venir su" al Domani della Calabria.

Approfitto di questo mio cyber-blitz anche per dire una cosa seria.
Ho saputo con dolore sincero delle bimbe spirate poche ore fa a Tempio Pausania. E veramente, mi sembra una tragedia assurda: avere una figlia di nemmeno 3 anni, in questi casi, mixa pesantemente la valenza vera di queste notizie, che purtroppo talora la freddezza di chi le maneggia per professione non può far filtrare. Popolo sardo, ancora una volta: coraggio. La Calabria soffre insieme a voi tutti.

Un saluto, intanto. A presto, Mario

Andrea Atzori ha detto...

Grazie Mario del tuo abbraccione.
Francesca Chirico?
Non ho avuto il piacere di conoscerla.
Penso che tu ti riferisca alla nostra scoperta di Siamanna (piccolo paese di 800 abitanti della nostra provincia).
Si chiama Debora Aru.E' una giovane molto promettente.
Quanto alla tragedia di Tempio Pausania che dire? Sono quelle
notizie che lasciano sgomenti.Un dolore terribile per tutta la Sardegna.