mercoledì, maggio 30, 2007

Amministrative: Lamberti perde a RC, ballottaggio a OR tra Nonnis e Marchi


Il candidato sindaco dell'Unione a Reggio Calabria, Eduardo Lamberti Castronuovo (editore della Tv per la quale ho lavorato un anno), più volte ospitato volentieri dal mio Blog, aveva impostato la sua campagna elettorale con lo slogan "Riprenditi Reggio.". Ha perso al primo turno.Questo il risultato della consultazione del 27-28 maggio 2007: 25.8% per Lamberti e 70% per Giuseppe Scopelliti, sindaco uscente di Alleanza Nazionale e rieletto così al primo turno.All'indomani di questo risultato sui muri di Reggio è comparso un manifesto beffa (lo vedete nella foto sopra), impostato sugli stessi colori di quello di Lamberti e con la scritta "Riprenditi Lamberti.".
Ad Oristano invece nessuno ha sfondato quota 50% più un voto e sarà così necessario attendere il ballottaggio del 10 e 11 giugno.Si sfideranno Angela Nonnis (centrodestra senza Udc e Fortza Paris) che ha preso il 37% e Marino Marchi (l'Unione) che ha raccolto il 30% dei voti.

6 commenti:

Antonino Monteleone ha detto...

Più che dietro le amministrative avrai lavorato sodo anche sul caso "Titti Pinna" che ti ha visto impegnato anche con Canale Italia con un notevole successo!

Qui, finalmente, è finita!

Ti abbraccio!

Antonino Monteleone

harlock78 ha detto...

Ciao caro Andrea, sono Gaetano Mancuso da Reggio. Mi dispiace che tu non abbia potuto assistere in diretta nelle ore della debacle, alle evoluzioni paraboliche dello sconfitto sulla sua televisione positiva...Naturalmente dopo aver elargito in diretta sulle televisioni nazionali commenti denigratori sulla sua Reggio (bella e gentile solo qualora gli avesse accordato la fiducia) e sui suoi concittadini (tutti "clienti" del sindaco) è riuscito a riprendersi (o riperdersi...mah) affermando al microfono di Mario Meliadò, che in fondo, anche tra un tale Gesù Cristo e un tal Barabba, il popolo un tempo scelse Barabba... Ma secondo te, essendo un elettore del presunto Barabba, dovrei iniziare a preoccuparmi o credi non sia più possibile che si perpreti il miracolo della moltiplicazione dei voti?
Infine complimenti per la foto, io avevo già scritto prima delle elezioni a sua eccellenza per consigliargli di cambiare lo slogan da "Riprendiamola" in "Riperdiamola"...tanto per aiutarlo ad abituarsi all'idea...
p.s.:La trasfigurazione mi dicono ci sia stata appena iniziato lo spoglio

Andrea Atzori ha detto...

Un caro saluto all'amico e valente collega Antonino e oramai al nuovo amico Gaetano.
Tranquillo Gaetano, cerco di seguire regolarmente i servizi on line di RTV e di Tele Reggio.Cerco di farmi un'idea di come vadano le cose nella vostra splendida città.
Si si certo Antonino sono stato al covo dove hanno tenuto Titti Pinna per 8 mesi peggio di una bestia.Grazie dei complimenti che mi fai in effetti il Tg di Canale Italia, con i miei servizi è sicuramente quello che in questi otto mesi, come organo nazionale ha seguito con più attenzione questo sequestro.Un sequestro dimenticato che avrebbe meritato più attenzione, ovviamente non solo ora che Titti Pinna ha ritrovato finalmente la sua libertà.Preannuncio un post apposito ovviamente sul tema.
Gateano grazie per i complimenti per la foto che ovviamente girerò a chi l'ha fatta e me l'ha mandata.
Il risultato elettorale di Reggio meriterebbe un'analisi accurata.Queste pagine come sempre sono a vostra disposizione.Una riflessione importante, scusate se insisto, è quella su come i media locali di Reggio e quindi le tre tv locali della città abbiano seguito la campagna elettorale.Il ruolo tv-politica-informazione è ovviamente il tema di questo blog.E' la situazione di Reggio Calabria è indubbiamente affascinante.Ho avuto la fortuna di lavorare per un anno a RTV, nella tv del dott.Lamberti (candidato sindaco sconfitto nelle elezioni di domenica e lunedì), e credo di avere un osservatorio privilegiato che oggi mi permette di capire tante cose.
Il risultato e la campagna elettorale di Reggio Calabria di questa tornata elettorale credo che vadano studiata seriamente.Dal punto di vista sociologico-politico e anche storico.
Quanto ha vinto il sindaco uscente o perso il dott.Lamberti?Perchè nonostante la forza televisiva prepotentemente messa in campo dal dott.Lamberti la sconfitta è stata così bruciante?
Tutte domande aperte, che meritano riflessione e analisi.

harlock78 ha detto...

Forse senza la "forza televisiva prepotentemente messa in campo" lo sconfitto avrebbe subito un distacco ancora più ampio...chi lo può dire?! Certo è che sono molti i fattori da considerare per riuscire ad elaborare un'analisi realistica su questo risultato elettorale. In primo luogo i risultati, evidenti a mio modesto parere, della passata amministrazione Scopelliti. Poi la tradizione politica della città, che certo non tende a sinistra. Per ultimo (ops...anche qui...)le qualità messe in mostra dal candidato della sinistra, che purtoppo, o per fortuna, i reggini conoscono.

Andrea Atzori ha detto...

Ciao Gaetano,
quindi secondo te Scopelliti è stato premiato per una buona passata amministrazione?
Insomma la mia domanda è: quanto ha vinto Scopelliti e quanto ha perso il dott.Lamberti?

harlock78 ha detto...

Posso solo esprimere un giudizio personale e dire che Scopelliti in questi cinque anni ha fatto molto. Basti pensare a come siano cresciuti i servizi per il cittadino, dai trasporti urbani alla pulizia della città, o anche l'attenzione riservata alla popolazione over 60 ad esempio, per non parlare dell'impegno evidente (basta farsi una passeggiata sul lungomare)sul fronte turismo. Vogliamo ricordare anche come sia cresciuto l'aeroporto? O la realizzazione del dissalatore?
Credo che in gran parte abbia vinto Scopelliti, e che la scelta di Lamberti avrà fatto perdere qualche punto alla sinistra...ma la sostanza non sarebbe cambiata con un altro candidato.
Saluti, gaetano