venerdì, settembre 21, 2007

NOVA TV DI ORISTANO:
PALESTRA DI GIORNALISTI
PER LA CARTA STAMPATA







Frugando nelle mie VHS e cercando (invano) immagini dell'amica Sabrina Loi, mi sono imbatutto in altre gustose chicche.Sono quelle di altri conduttori del Tg, che allora si chiamava Nova Notizie.
Nell'ordine delle foto: Patrizia Mocci, oggi affermata redattrice della carta stampata con l'Unione Sarda, Roberto Petretto anche lui altrettanto brillante redattore, ma dell'altro quotidiano isolano, La Nuova Sardegna e (ultima foto in basso) di Mariele Floris.Di quest'ultima seria e simpatica conduttrice del tg, in verità ho perso le tracce.Anzi.. se qualcuno sa che fine ha fatto Mariele (così come è avvenuto per Sabrina Loi) ci può scrivere e ne daremo sicuramente notizia.Gli altri due fermo-immagine, tratti sempre da Nova , rappresentano un pò la "storia"di questa televisione locale.
Uno spot di Lucio Abis, già senatore della DC e l'altro politico intervistato per Nova da Patrizia Mocci, se per caso non lo avete riconosciuto è Francesco Rutelli.
Oggi vicepresidente del Consiglio allora era un giovane deputato dei Verdi.Nova Televisione è ormai divenuta patrimonio della TV isolana.Dopo la proprietà di Franco Abis, figlio dell' ex senatore, è passata di mano prima ad una cordata ecclesiale e poi alla Cooperativa La Memoria storica di Alberto (compianto) e oggi di Mario Tasca.La tv oristanese, come dimostrano anche le mie foto, è stata utile palestra per molti giornalisti o direttori di ufficio stampa.
Un ricambio continuo di giornalisti (spesso giovanissimi/e) e anche di tecnici.Tre in verità operatori (registi) sono rimasti fin dall' avvio delle trasmissioni dell'emittente, se non sbaglio.Sono Antonio Pinna, meglio noto come Gufo, Gianni Santoru e Antonio Vece.Oggi Nova è divenuta emittente regionale ed è guidata (giornalisticamente), come ho avvenuto modo di scrivere in queste pagine dai colleghi ed amici: Marianna Guarna, Maria Obinu, Giorgio Mastino e Alessandra Porcu.Ha indubbiamente dato e continua a dare tanto al mondo dell'informazione isolano.Certo non senza pecche, imperfezioni e a volte pesanti condizionamenti politico-economici, ma queste purtroppo sono le regole del sistema informativo, anche ad Oristano.

8 commenti:

Valter ha detto...

Se non ricordo male di quella squadra facevano parte anche Sandro Pisu e Angelo Porcheddu.

Andrea Atzori ha detto...

Si certo, anche loro.
Di Sandro, da tempo addetto stampa del comune di Oristano, purtroppo non abbiamo immagini, credo sia andato in video per leggere il tg una o due volte, non amava tanto la telecamera.
Angelo invece si e conduceva anche i dibattiti.Forse riesco a trovare qualche sua immagine.
Ma se avete voi foto di telegiornalisti (oristanesi e non ) e volete pubblicarle su questo blog, inviatemele!
Grazie.

Daniele ha detto...

Sarebbe bello vedere le facce dei ragazzi che facevano Radio, uno di questi e il sig. Valter (adwm)....

Andrea Atzori ha detto...

Ok.Manda, manda le foto che le mettiamo...
(Già avevo capito che eri tu....)

Valter ha detto...

Come si possono inviare le immagini attraverso il blog?

Andrea Atzori ha detto...

Me le mandi per email al mio indirizzo e le metto io.

Anonimo ha detto...

di quella squadra faceva parte,con entusiasmo,anche pennellone...traduceva in scenografie tutte le idee dell'instancabile Porcheddu.

Andrea Atzori ha detto...

Pennellone??!! e sarebbe....