mercoledì, maggio 27, 2009

Le considerazioni di You Reporter-Roma
LE INTERVISTE FAI DA TE DI BERLUSCONI

Anche "You Reporter" (News from you) http://www.youreporter.it/
interviene sul caso delle interviste-spot al Premier con alcune osservazioni interessanti proprio sulle modalità di svolgimento delle stesse interviste televisive a Berlusconi che aiutano a capire diverse cose.Ve le ripropongo integrali.
Si è scatenata una forte polemica politica lanciata dall'Italia dei valori e inizialmente scoperta dal giornalista Andrea Atzori. Le immagini mostrate dai tg italiani avevano il logo del Pdl.
Quelle andate in onda sulla Cnn no.


Da sapere che quando si va intervistare Berlusconi ad Arcore o a Palazzo Grazioli, come in questo caso, l'intervista NON può essere fatta dal giornalista con la telecamera della sua emittente.

Berlusconi accetta di farsi intervistare solo con le telecamera del suo staff. Da sempre. Sin da quando è entrato in politica. I giornalisti italiani polemizzarono inizialmente, ora non più.

In questo caso le immagini dell'intervista a Berlusconi non solo erano girate con la telecamera di proprietà di Berlusconi, ma c'era anche il logo.

Non è un dettaglio da poco. Perché se qualcosa va storto nell'intervista o di non gradimento del Presidente del Consiglio, la cassetta ce l'ha Berlusconi, non il giornalista.

Non è stato così per la Cnn. Che ogni tanto mostra anche qualche controcampo, segno che probabilmente hanno accettato l'intervista ma solo avendo anche un'ulteriore telecamera di loro proprietà.

Il punto è che Tg1 e Tg3 hanno mostrato l'intervista fatta dalla Cnn alternata con alcune immagini girate da Videolina (emittente sarda), queste ultime con il logo del Pdl
.

testo integrale del 26 maggio 2009 da
http://www.youreporter.it/video_Sui_tg_italiani_logo_del_Pdl_sulla_Cnn_no_1

4 commenti:

Tommaso ha detto...

Con quanto detto da youreporter si chiarisce il motivo della presenza del logo nell'intervista. Tralasciando ogni commento critico riguardo le modalità "non proprio liberali" imposte dal pres del cons ai giornalisti, vorrei sottolineare solo alcune cose:
- osservando tutte le interviste registrate in questa location si nota che il microfono di Berlusconi è sempre lo stesso (a spilla, a molla) sia nella intervista cnn sia in tutte le altre alle tv italiane. La giornalista cnn invece ha un altro tipo di microfono molto più diffuso in tv (a calamita). Quindi penso che il microfono di Berlusconi faccia parte della dotazione imposta alle tv per le interviste, nelle modalità riferite da youreporte.
- il logo: è evidente che entra a far parte della dotazione imposta alle tv italiane, un modo per fare propaganda elettorale (nonostante nelle interviste parli anche come pres del cons e non da candidato!!!).
Mi ricordo che quel logo posto dietro le interviste con il supporto in plexiglass era stato usato anche durante la scorsa campagna elettorale 2008!

ender ha detto...

La cosa strana è che lo stesso servizio mandato in onda su SKYTG24 non ha le famose scritte aggiunte.

Pile ha detto...

Si dovrebbe interpellare colui che ha effettuato il montaggio del servizio.Ad esempio, se si ha la registrazione del servizio di Raitre, si può vedere all'inizio il nome nelle scritte in basso.

Anonimo ha detto...

che schifo
lui le sue telecamere per gli altri politici no