martedì, maggio 26, 2009

Spot o intervista a Berlusconi?
LA RAI: SIMBOLO ELETTORALE PDL
TARGATO VIDEOLINA
durante l'intervista alla CNN non c'era

Eccola l'intervista a Videolina (uno stralcio) di Silvio Berlusconi, anticipata ieri sera in video dalla Rai (perchè e in base a quale accordo?) e andata in onda oggi alle 13.15.Ed eccolo il simbolo elettorale del "Pdl- Berlusconi presidente", del tutto assente invece nell'intervista alla CNN.L'intervista è di Stefano Birocchi.

Nessuna grafica aggiunta dunque, ma il simbolo c'è eccome (enorme e ben visibile), diciamo così in carne ed ossa.
Perchè nell'intervista alla Cnn di Atlanta il simbolo non c'era ?
La risposta direte voi è scontata, per fare propaganda elettorale e far visionare a più elettori italiani possibili uno dei tanti simboli che compaiono nella scheda elettorale, quello del PDL. Gli Stati Uniti non votano alle elezioni del 6 e 7 giugno, dunque non serviva metterlo per l'intervista alla CNN...
Ma se è vero che la propaganda elettorale in tutte le sue forme è disciplinata da precise norme dello stato che ne regolano forme e spazi, i Telegiornali (pubblici o privati) credono di essere zona franca ? La "par condicio" (parità di condizioni per tutte le forze politiche presenti alle elezioni) esiste o è una buffonata ?
Rimangono tutte inevase le domande sul fatto che la Rai prenda e trasmette interviste elettorali autoprodotte e le mandi in onda nei suoi tg (non nelle tribune elettorali).
L'intervistato, candidato presidente del consiglio ecc può mettere tutto quello che vuole per farsi propaganda e l'emittente deve accettare supinamente il suo volere?
Non essendo un comizio o uno spazio adibito alla propaganda elettorale quello nel quale si è svolta l'intervista di Videolina (lo stesso della Cnn se non sbaglio) è opportuno che una figura istituzionale collochi il simbolo elettorale del suo partito nella scenografia dell'intervista?
La tv, sia essa di essa di stato o commerciale è normale che faccia interviste di questo tipo e in queste modalità?
Siamo di fronte oggi ad uno spot o ad una intervista mascherata da spot ?
C'è differenza tra informazione e propaganda pubblicitaria elettorale?
Il telespettatore come può distinguere lo spot vero e proprio (quello pagato in moneta sonante per intenderci) dall'informazione e narrazione di fatti ed opinioni presenti nel telegiornale? Videolina dedicherà nel Tg stesso spazio e visibilità a tutti gli altri candidati alle elezioni europee?
Insomma, secondo voi questa è informazione?

5 commenti:

bella ha detto...

Ciao.
Scusami vorrei capire dove secondo te é appeso quel simbolo.. come fa ad avere un´ombra?! Non credi sia un fotomontaggio?!

Andrea Atzori ha detto...

Ciao Bella,io so che nell'intervista di Videolina- Tg 1 Tg 3 c'è e che in quella alla CNN non c'era.
Ho ricevuto dei commenti anonimi che descrivono questo splendido simbolo nei particolari come se fosse appesso o in plexigas, ma francamente io non c'ero e non so bene come e dove fosse collocato nella stanza.
Invito chi lo sapesse, firmandosi con nome e cognome, a raccontarcelo.

angela ha detto...

ma l'intervista ke hanno trasmesso su tg1 e tg3 nn è quella della cnn!!! quindi all'estero racconta una cosa e in Italia fa spot pubblicitari!!! Ma l'autorità preposta dov'è????

Anonimo ha detto...

Lo stesso giochino c'é stato oggi sul TG2 delle 20,30....

fannullista ha detto...

Anche stasera sul Tg2 stessa cosa: berlusconi intervistato e immagine del simbolo del Pdl accanto per tutta l'intervista.