venerdì, giugno 05, 2009

Milano: Palaghiaccio deserto per Berlusconi
AGGREDITO OPERATORE DELLA TV SVIZZERA
dalla "sicurezza " del Premier
Saltano live Mediaset

Fiasco per l'ultimo comizio di Berlusconi ieri a Milano. Poche le presenze al Palaghiaccio sicuramente meno delle aspettative, anche se quasi tutti i media ufficiali cercano di nascondere la notizia.
E che non sia andata bene lo testimonia il fatto che due collegamenti Mediaset in diretta, regolarmente preparati (Studio Aperto e Tg 4 ) sono saltati.
Ma andiamo con ordine. La notizia per me più rilevante è quella proveniente
da "you.reporter milano" http://www.youreporter.it/
In un video on line è documentata una grave aggressione ai danni di un cameramen della tv svizzera da parte delle guardie del corpo del Premier.
Questo il testo del sito you reporter.

"Se sei un sostenitore puoi avvicinarti a Berlusconi, se sei un giornalista no" E' tutta nelle parole di una giornalista della tv svizzera, la spiegazione delle immagini che state vedendo.
Sono state girate all'uscita di Berlusconi dal Palaghiaccio. E' il momento più delicato: l'unico istante in cui i giornalisti possono cercare in qualche modo di porre domande a Berlusconi.
C'erano alcune tv straniere. Proprio queste erano le più temute. Tant'è che non a caso sono state quelle che più difficilmente hanno potuto lavorare.
Come vedete da questo filmato, l'operatore della tv svizzera "tsr" è stato ripetutamente preso di mira dalle guardie del corpo.
Allontanato ripetutamente, con le braccia a trattenere la telecamera per impedire riuscisse a girare le immagini.
Da tempo funziona così nel coordinamento del sistema di rapporto con i media. Un fitto cordone di decine di guardie del corpo impediscono ai giornalisti di avvicinarsi (salvo quelli prescelti).
Porre una domanda a Berlusconi, mentre l'operatore è continuamente strattonato e lo stesso giornalista fatica ad allungare il microfono è chiaramente missione quasi impossibile.
Ho chiesto alla giornalista svizzera - alla fine di questa clip - quali sono le sue valutazioni.

Ancora da you.reporter .it (Milano) la cronaca e le immagini eloquenti del Palaghiaccio di Milano. Testo di you reporter:

E' il comizio conclusivo della campagna elettorale per le provinciali e europee. Presente lo stesso Berlusconi.
Il comizio teoricamente si sarebbe dovuto tenere in piazza Duomo (piazza prenotata dal centro-destra) ma pochi giorni prima lo staff del Pdl ha cambiato idea.
Ufficialmente per previsioni del tempo sfavorevoli. In realtà c'era un sole splendente stasera.

A giudicare dalla poca gente presente in sala, forse le ragioni erano altre. Come vedete dalle immagini, i sostenitori riempivano meno della metà della sala. Tra l'altro il palaghiaccio non è neppure molto grande. Eppure tutte le telecamere delle tv erano collocate in modo tale che l'altro 50% fosse invisibile.
Ma guardate il video fino alla fine: anche mentre parlava Berlusconi sedie vuote.

fine testo you. reporter.ithttp://www.youreporter.it

E arriviamo alla cronaca strettamente televisiva. Come detto in apertura 2 collegamenti Mediaset in diretta (che erano regolarmente pronti ): Studio Aperto e Tg 4 sono saltati proprio per evitare di far vedere le scarse presenze al palaghiaccio.

Due i giornalisti rimasti disoccupati ieri sera a Milano. Li vedete nella clip qua sotto, assieme ad un tecnico Mediaset che per ingannare il tempo gonfia un palloncino del PDL, erano ben presenti e pronti (con le loro troupe ovviamente) microfono in mano, visibili in bassa frequenza (e nel mio esclusivo video fuorionda): Angelo Macchiavello e Giuliana Fiorentino (bionda) che in un primo momento ho erroneamente scambiato con Arianna Versari (mora), la vedete nel video. Ho ricevuto un'email da Arianna Versari e mi ha chiesto di rettificare perchè ovviamente non era lei. Mi scuso con Arianna per l'involontario scambio di persona con la sua collega Giuliana.

Ma per loro (Studio Aperto e Tg 4) nulla da fare, nessuna diretta per il tg.

video

Unico organo Mediaset ad andare in diretta ieri sera regolarmente il Tg 5, con Matteo Mastromauro, con rigida inquadratura stretta, come ha scritto you reporter per non far vedere i grossi buchi in sala.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Grazie mille per aver segnalato questa (scandalosa) notizia...